La Procura di ha aperto. un’inchiesta sulla morte di Salvatore Caliano, il giovane calciatore e garzone del bar Tico di Via Duomo angolo Forcella. Il 21enne che ieri pomeriggio ha visto infrangersi i suoi sogni di diventare calciatore come papà Gigi (ex bomber di Giugliano, Gladiator, Campobasso,  Cavese e Savoia) per un ‘lavoretto’ soli 35 euro. E ora ci si interroga sulla mancanza di lavoro, sul futuro dei giovani e sulla disperazione di aggrapparsi a qualsiasi richiesta pur di guadagnare qualcosa. E così è morto cadendo dal quarto piano di un edificio in via Duomo mentre cercava di togliere i residui di polvere da un lucernaio, come gli aveva chiesto una signora che abita nel palazzo. IL vetro su cui era poggiato non ha retto il peso del suo corpo e lui ha fatto un volo di una ventina di metri schiantandosi al suolo. Ha cercato anche disperatamente di aggrapparsi alle impalcature della ditta che sta effettuando lavori di ristrutturazione nel palazzo. ma non ci è riuscito. Quando è arrivato all’ospedale san Giovanni Bosco in ambulanza il suo cuore ha cessato di battere dopo pochi minuti. L’emorragie interne erano devastanti. La disperazione dei familiari e degli amici hanno rotto il silenzio di un tranquillo pomeriggio di inizio estate. La salma è stata sequestrata, su disposizione della magistratura che ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, per il momento a carico di ignoti. Le indagini sono affidate agli investigatori del commissariato Decumani della di Stato, che sono all’opera per identificare chi aveva chiesto a Salvatore di pulire il lucernaio. Per ora si sa che il lavoro era a nero e che non era stata predisposta nessuna misura di sicurezza per tutelare il ragazzo. Decine e decine di commenti sui social ricordano “il ragazzo d’oro” Salvatore, sempre disponibile e gentile e con un sogno nel cassetto: quello di diventare calciatore. Il ragazzo di via Vicaria Vecchia era tra l’altro conosciuto per la sua grande passione per il calcio. Fino a pochissimi fa aveva infatti militato nelle rose di alcune importanti squadre dilettantistiche locali. Negli ultimi tempi aveva però deciso di dedicarsi con sempre maggior costanza e impegno al lavoro.


Violentata in ospedale prima dell’esame radiologico

Notizia precedente

Gragnano, estorceva soldi all’ex moglie disabile:arrestato il fratello del boss ucciso

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..

Commenti

I Commenti sono chiusi