“Al corso Vittorio Emanuele dove, da lunedì prossimo, cominceranno anche i lavori di restyling che dureranno due anni, già ci sono problemi di viabilità a causa di alcuni cantieri già aperti da alcuni mesi. Stamane si è formato oltre un km di file di auto bloccate in entrambi i sensi dall’Ospedale Militare fino a Parco Margherita per l’organizzazione a dir poco improvvisata dei lavori della fibra ottica. Per superare il caos è dovuta intervenire la polizia municipale”. A denunciarlo i Verdi, con il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e il consigliere comunale Marco Gaudini, per i quali “visto il restringimento della carreggiata, per evitare ingorghi, sarebbe necessario impedire la sosta sul lato della carreggiata che rimane libero in modo da rendere più agevole il passaggio alle auto e, soprattutto, ai pullman che dovendo prendere per bene le misure tendono a rallentare quando è permesso il transito nel loro senso di marcia”. “E’ necessario che i cantieri che si apriranno la prossima settimana siano strutturati in modo da poter permettere variazioni in corso d’opera che tengano conto delle esigenze che man mano emergeranno” hanno aggiunto Borrelli e Gaudini per i quali “bisogna moltiplicare gli sforzi per evitare disagi a residenti e commercianti, ma anche per evitare che, dopo via Marina, Napoli perda un’altra strada di fondamentale importanza per la viabilità cittadina piombando in un caos senza precedenti”.

Nessun tag trovato per questo articolo.

Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..