Napoli, inseguiti puntano la pistola contro la polizia: uno preso, l’altro fugge

Antonio Romeo, 19enne napoletano, è stato arrestato dagli agenti della VI sezione criminalità diffusa della squadra mobile partenopea per il reato di resistenza aggravata a pubblico ufficiale. I poliziotti, poco dopo le 19.00, nel transitare in via Salvator Rosa, hanno incrociato uno scooter con due giovani in sella, che, alla vista della Polizia, tentavano di eludere il controllo, ma gli è stato prontamente intimato l’alt polizia. Il conducente dello scooter ha finto in un primo momento di rallentare per poi invertire la marcia e scappare, innescando così un inseguimento da parte della Polizia. I fuggitivi sono stati raggiunti e poco dopo bloccati.Pochi secondi prima il passeggero si era girato, estraendo una pistola dalla cintola e puntandola verso i poliziotti. Uno dei poliziotti ha bloccato e disarmato il passeggero armato, mentre il conducente, sempre alla guida dello scooter, ha iniziato a sferrare calci all’altro poliziotto che lo aveva preso per un braccio, riuscendo a divincolarsi ed a scappare fino a far perdere le proprie tracce.Il 19enne è stato trovato in possesso di due paia di guanti in lattice e di una pistola risultata giocattolo, riproduzione autentica della Pistola Modello LADY K Cal. 8 mm K ITALY, privata del tappo rosso. La pistola giocattolo ed i guanti in lattice sono stati sequestrati. Il giovane già con precedenti di polizia è stato arrestato. Il complice si cerca attivamente.