Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

.

Attualità

Meteo, per Pasqua e Pasquetta prevalenza di sole e temperature primaverili

Pubblicato

in

radiazioni del sole


“Tempo in miglioramento in gran parte d’Italia con tendenza a un leggero aumento delle temperature, anche se non mancheranno sporadici episodi di instabilità. La massa d’aria fredda che ha interessato le nostre regioni si è allontanata dal Paese – spiegano i meteorologi del Centro Epson – concedendo spazio a una massa d’aria più mite che domani investirà il nostro Paese. Le temperature, di conseguenza, subiranno un sensibile rialzo, specie tra l’Emilia Romagna e il Centro-Sud dove il clima diventerà primaverile con valori al di sopra delle medie stagionali. Una nuova perturbazione, in arrivo tra venerdì e sabato, determinerà un peggioramento del tempo soprattutto al Centro-Nord, interessando maggiormente Liguria, regioni tirreniche, Alpi e Prealpi”.
La giornata di oggi vedrà in generale un’alternanza di nubi e momenti soleggiati in tutto il territorio. Piogge o brevi rovesci saranno possibili a ridosso delle Prealpi veneto-friulane, sul nord dell’Umbria e della Toscana, in Basilicata, in Calabria e in Sicilia, specie nelle ore centrali del giorno.Verso sera nubi in aumento sulle Alpi con qualche debole nevicata sopra i 1400 metri specialmente nelle zone di confine. Temperature stazionarie o in leggero aumento e vicine alle medie stagionali. Venti moderati di Maestrale sulla Sardegna e a ovest della Sicilia.
Aumento della nuvolosità mercoledì sulle regioni settentrionali, sul nord della Toscana, sul Lazio, sulla Campania e sulla Sicilia occidentale. Nubi anche sulla Sardegna, in diradamento nel corso della giornata.Non si prevedono precipitazioni di rilievo, al più qualche pioviggine su Liguria centrale, basso Lazio, interno della Sardegna e ovest della Sicilia.Tempo in prevalenza soleggiato nelle regioni adriatiche del Centro-Sud, in Basilicata, in Calabria e sulla Sicilia centro-orientale. Tra tardo pomeriggio e sera qualche debole precipitazione sulle aree alpine, nevose ad alta quota, oltre i 1.700 metri. Temperature per lo più in aumento. Venti moderati da ovest sulla Sardegna e nel canale di Sicilia. Nella seconda parte della settimana prevarranno correnti meridionali al Centro-Sud: le temperature aumenteranno, portandosi su valori particolarmente miti per il periodo e al di sopra delle medie. Le regioni settentrionali, invece, si troveranno sulla traiettoria di correnti sud-occidentali più perturbate.In particolare, fra venerdì e sabato una nuova perturbazione, la numero 11 del mese di marzo, sarà responsabile di una fase di maltempo con piogge sparse al Centro-Nord, più isolate su Sardegna e Campania. Le precipitazioni più intense sono attese sulle aree alpine e prealpine, sulle regioni tirreniche e sulla Liguria.
Gli ultimi aggiornamenti indicano che la perturbazione numero 11 di marzo abbandonerà l’Italia nella domenica di , che quindi dovrebbe trascorrere all’insegna di tempo più stabile e con temperature miti. A nuvole in aumento al Nord-Ovest, ma nel complesso la giornata sarà caratterizzata da bel tempo con quasi ovunque e clima primaverile: in molte regioni le temperature potranno superare i 20 gradi.

Continua a leggere
Pubblicità

Le Notizie più lette