Finto avvocato truffa anziana 80enne a Sassano: bottino da 50mila euro

Salerno. Una truffa da 50mila euro quella messa a segno, ieri pomeriggio a Sassano in provincia di Salerno, con il ‘sistema’ del finto avvocato’. Vittima un’anziana signora di 80 anni che ha ricevuto una telefonata in cui le veniva comunicato che il nipote era rimasto coinvolto in un incidente e per evitare che andasse in carcere avrebbe dovuto pagare una ‘cauzione’, la donna non ha esitato e, poco dopo, ha accolto, nella sua abitazione, il sedicente legale. L’anziana, preoccupata per le sorti del nipote, a quel punto, ha consegnato nelle mani del truffatore tutti i risparmi che aveva in casa. Da una stima eseguita dai familiari della vittima, il denaro ammonta ad oltre 50mila euro. Solo successivamente, sentendo i propri familiari che l’hanno rassicurata sulle sorti del nipote, l’80enne ha compreso di essere stata vittima di una truffa. I figli della donna si sono rivolti, così, ai carabinieri della Compagnia di Sala Consilina che, su delega della procura, indagano sull’accaduto.

Redazione
Contenuti Sponsorizzati