”, l’ultimo di Enzo Moscato, in scena al Nuovo di mercoledì 21 marzo alle ore 21.00. L’attore e drammaturgo napoletano rielabora alcuni frammenti dell’ di , riscrivendoli in Lingua napoletana. Ma non solo, ricodifica anche i luoghi e allora il cimitero sulla collina diventa Partenope, sterminato obitorio cittadino creatosi dopo l’ennesima eruzione del Vesuvio.
In una nota Moscato scrisse: “Portare sulla scena, dopo averla imbrattata qua e là di lingua e di suoni napoletani, l’incredibile , capolavoro di Edgar Lee Masters tale da aver già rappresentato oggetto di studio e adattamento di autori italiani come Cesare Pavese, Fernanda Pivano e Fabrizio De Andrè, è sempre stato un mio obiettivo. Ho scelto alcuni dei frammenti dell’opera originale, componendoli dopo un lavoro, non continuativo, durato parecchi anni.”
Presentato da Compagnia Teatrale Enzo Moscato/Casa del Contemporaneo, lo vedrà in scena con Moscato, anche regista, un cast composto da Giuseppe Affinito, Massimo Andrei, Benedetto Casillo, Salvatore Chiantone, Gino Curcione, Enza Di Blasio, Caterina Di Matteo, Cristina Donadio, Tina Femiano, Gino Grossi, Amelia Longobardi, Ivana Maione, Vincenza Modica, Rita Montes, Anita Mosca, Francesco Moscato, Luca Trezza, Imma Villa.



Cronache Tv



Altro Rubriche

Ti potrebbe interessare..