27 C
Napoli
domenica, Luglio 5, 2020

Maltempo: la bestia dell’est imperversa sull’Europa

DALLA HOME

Pubblicità

E’ arrivata su tutta Europa la “bestia dall’Est”, un’ondata di gelo siberiano che ha fatto crollare le temperature e costringe i pendolari a giornate di passione. Il freddo ha causato almeno dieci vittime nel Vecchio Continente negli ultimi tre giorni. Un fronte Artico che i tabloid britannici hanno battezzato “The Beast from the East” (la bestia dall’est) sta provocando disagi nei trasporti e chiusure delle scuole non solo in Italia. Il gelo europeo contrasta con l’ondata di caldo fuori stagione al Polo Nord, dove è ancora notte invernale. I meteorologi, sbalorditi, documentano temperature sopra lo zero in alcune aree dell’Artico. “L’Artico questa settimana sta sperimentando un’ondata di caldo mai vista prima ” ha scritto in un tweet la European Geosciences Union. Ma migliaia di chilometri più a sud, grazie alle anomalie del vortice polare, Roma ieri si è svegliata sotto la sua prima nevicata in sei anni e stamani la temperature sono ampiamente sotto zero. Il record della temperatura più bassa in Europa ieri è toccato a Dolina Campoluzzo, nel vicentino, meno 40 gradi a 1.768 metri di altitudine. In Polonia almeno quattro persone sono morte di freddo da sabato e le temperature sono scese a meno 12 gradi, mentre in alcune aree della Lituania, dove sono morte tre persone, la colonnina di mercurio è scesa a meno 18. Tre quarti della Francia sono sottozero e ieri è nevicato in Costa Azzurra. le vittime del freddo nel Paese sono tre. In Gran Bretagna ieri fiocchi a Londra mentre il paese si prepara alla seconda giornata di nevicate, che colpiscono in particolare il nordest dell’Inghilterra e l’est della Scozia. Questa settimana si preannuncia come la più fredda da anni” ha annunciato domenica il servizio meteo britannico, il Met Office. “Alcune aree dell’Inghilterra e del Galles sperimenteranno il periodo più freddo dal 2013, forse addirittura dal 1991”. Varie amministrazioni locali in Europa hanno stabilito l’obbligo di mettere al riparo i senzatetto. In Belgio un sindaco dell’area di Bruxelles ha ordinato l’arresto dei senzatetto che si rifiutano di andare nei rifugi. Il sindaco di Etterbeek, Vincent De Wolf, ha detto che il freddo è “un rischio importante” e che è sua responsabilità evitare possibili vittime con temperature previste a meno 15 domani notte. A Berlino il comune ha detto che i rifugi sono già al 95% della capacità, mentre le temperature in Germania dovrebbero scendere a meno 20. Oggi ancora disagi per i viaggiatori in Italia, Gran Bretagna e Germania. In Croazia ieri chiuse varie strade sulla costa adriatica per neve.

Pubblicità
Pubblicità

I FATTI DEL GIORNO

guardia costiera

Si ribalta barca e affonda: salvati 4 giovani a Torre Annunziata

Attimi di paura, nel tardo pomeriggio di oggi, nelle acque antistanti il porto di Torre Annunziata, dove un natante da diporto con motore fuoribordo...
Bonus Auto

APPROVATO Bonus auto fino a 3500€

ARRIVA IL BONUS AUTO : La Commissione Bilancio della Camera ha approvato l'emendamento al Decreto Rilancio presentato dal PD  per l'acquisto delle auto Euro 6,...
incendio a sarno

INCENDIO A SARNO Di nuovo la storia si ripete Sul posto i vigili del...

A meno di un anno dal terribile incendio scoppiato a Sarno sul Monte Saretto la storia si ripete Infatti qualche ora è scoppiato un incendio...
coronavirus campania

Coronavirus, 5 positivi in Campania su 1848 tamponi

Coronavirus, sono cinque le persone risultate positive in Campania su 1.848 tamponi esaminati.   Sono i dati resi noti dall'Unita' di crisi della Regione Campania. Ad...

TRUFFA SERVIZI A PAGAMENTO : 11 indagati anche il figlio dell’ex direttore generale della...

TRUFFA SERVIZI A PAGAMENTO 11 INDAGATI MIGLIAIA I CLIENTI TRUFFATI.SI PROSPETTA UNA CLASS ACTION NEI CONFRONTI DELLA WINDTRE. L'operazione di qualche giorno fa della Guardia...