Napoli, creolina nella scuola: arrestati e condannati due giovanissimi

Napoli, creolina nelle aule a Napoli, arresti e una condanna.Carabinieri e polizia bloccano a Napoli tre giovani mentre gettano acido e creolina in aule di un istituto tecnico. Sono tutti incensurati, tutti dello stesso quartiere, Soccavo, e nessuno di loro frequenta la scuola danneggiata, l’istituto Nitti di viale Kennedy. Fabio Strazzullo, 21enne, Gennaro Arnese, 20enne e un 17enne sono stati fermati stanotte, dopo che si erano introdotti nell’edificio forzando le finestre al piano terra e avevano reso inagibili gia’ 7 aule. Strazzullo e Arnese sono stati arrestati per danneggiamento aggravato, invasione di edifici pubblici e interruzione di pubblico servizio; il 17enne e’ stato denunciato in stato di liberta’ per gli stessi reati. Gli arrestati sono stati giudicati con rito direttissimo al termine del quale il giudice ha convalidato entrambi gli arresti. Il 21enne e’ stato condannato a 8 mesi con sospensione della pena, per Arnese si procedera’ invece con rito abbreviato il 29 gennaio.