Torture e violenze sessuali al “Cesare Beccaria” di Milano: revocata sospensione per agente penitenziario caudino, può tornare in servizio

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Gip di Milano, Dott.ssa Stefania Donateo, accogliendo le tesi dell’ Avvocato Vittorio Fucci, a seguito delle interrogatorio di garanzia, ha revocato misura cautelare dalla sospensione dal servizio ad un 30enne della Valle Caudina, che svolgeva funzioni di agente penitenziario presso il Carcere di Milano “Cesare Beccaria”.

Il 30enne è indagato di violenza sessuale nei confronti di un detenuto straniero e di falso ideologico. Prima del Riesame è l’ unico clamoroso provvedimento di revoca della misura cautelare adottato dal Gip di Milano. Come si ricorderà la vicenda, di qualche giorno fa, ha assunto una rilevanza internazionale fino a giungere sui principali Telegiornali e giornali europei.

L’ ordinanza di custodia cautelare ha riguardato numerosi episodi di torture, violenze sessuali, lesione, maltrattamenti, omissioni e falso ideologico, nei confronti dei detenuti del Carcere di Milano “Cesare Beccaria” da parte di diversi agenti penitenziari in servizio presso l’ istituto. Oggi il Gip, accogliendo la richiesta della Avvocato Vittorio Fucci, ha revocato la misura cautelare della sospensione dal servizio per il 30enne caudino, il quale potrà subito tornare a svolgere il suo lavoro di agente penitenziario.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Napoli, arrestato a Chiaiano l’uomo che ha sparato in strada

Napoli.Questa mattina, intorno alle 8:00, un uomo è stato...
DALLA HOME

Napoli, arrestato a Chiaiano l’uomo che ha sparato in strada

Napoli.Questa mattina, intorno alle 8:00, un uomo è stato arrestato nel quartiere di Chiaiano dopo aver esploso colpi d'arma da fuoco in strada. La Polizia è intervenuta in via Giovanni Antonio Campano a seguito di una segnalazione giunta alla Sala Operativa. Gli agenti, una volta giunti sul posto, hanno messo...

A Carinaro 6 persone denunciate per interramento di rifiuti in un cantiere

A Carinaro 6 persone denunciate  dai Carabinieri della Stazione di Gricignano d'Aversa per concorso in attività di gestione di rifiuti non autorizzata. I fatti si sono svolti in un cantiere edile situato in via San Salvatore a Carinaro.La segnalazione e gli accertamenti Un cittadino ha segnalato ai Carabinieri che alcuni operai...

CRONACA NAPOLI

TI POTREBBE INTERESSARE