Napoli agli ultimi posti dei comuni per reddito medio

SULLO STESSO ARGOMENTO

Portofino spodesta Lajatico e Bisaglio conquistando il primo posto nella classifica dei redditi medi dichiarati più alti d’Italia.

La top ten è composta esclusivamente da comuni del Nord, con l’unica eccezione di Forte dei Marmi in Toscana al nono posto. Curiosamente, sempre al Nord troviamo anche alcuni comuni con i redditi IRPEF più bassi d’Italia.

Tra i capoluoghi di regione primeggia Milano, seguita da Bologna e Roma. Fanalino di coda Potenza, preceduta da Catanzaro e Palermo. E Napoli in questa classifica figura al quintulimo posto: anche Perugia e Bari sono davanti.

    Di seguito, le prime dieci posizioni in entrambe le classifiche.

    Comuni con reddito medio più alto:

    Portofino (GE) – 97.058€
    Lajatico (PI) – 56.028€
    Basiglio (MI) – 53.419€
    Briaglia (CN) – 44.924€
    Cusago (MI) – 42.314€
    Torre d’Isola (MI) – 38.810€
    Borgogno (NO) – 38.121€
    Pino Torinese (TO) – 38.021€
    Forte dei Marmi (LU) – 37.844€
    Segrate (MI) – 37.788€
    Comuni con reddito medio più basso:

    Cavargna (CO) – 7.402€
    Gurro (VB) – 8.046€
    Valle Canobina (VB) – 8.497€
    Val Rezzo (CO) – 8.969€
    San Nazaro Val Cavargna (CO) – 9.529€
    Castelmagno (CN) – 10.192€
    Dinami (VV) – 10.610€
    Roseto Valfortore (FG) – 10.717€
    Terelle (FR) – 10.724€
    Aieta (CS) – 10.986€italia

    Capoluoghi di regione con reddito medio più alto:

    Milano 37.583€
    Bologna 29.020€
    Roma 28.900€
    Aosta 28.899
    Bolzano 28.108
    Firenze 27.668
    Cagliari 26.839
    Torino 26.595
    Trento 26.488
    Trieste 25.090

    Capoluoghi di regione con reddito medio più basso:

    Venezia 24.897
    Genova 24.742
    Ancona 24.645
    L’Aquila 24.197
    Pescara 24.123
    Bari 23.874
    Perugia 23.413
    Napoli 22.779
    Campobasso 22.468
    Palermo 22.103
    Catanzaro 22.005
    Potenza 19.847

    Fonte: dati redditi 2021 elaborati da Il Sole 24 Ore

    Note:

    I dati si riferiscono ai redditi Irpef dichiarati dai contribuenti residenti nei comuni indicati.
    La classifica è stilata in base al reddito medio imponibile, che comprende tutti i redditi dichiarati, al netto delle detrazioni fiscali.

    E’ importante precisare che il reddito medio non rappresenta necessariamente un indicatore di benessere economico, in quanto non tiene conto di fattori come la distribuzione della ricchezza all’interno di una comunità o il costo della vita.

    Oltre alla classifica, l’articolo del Sole 24 Ore offre un’analisi più approfondita della distribuzione dei redditi in Italia, con particolare attenzione alle differenze tra regioni e comuni.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    DALLA HOME

    Napoli, armati di pistola nella movida di Coroglio: 3 arrestati

    Napoli. Di ritorno dalla movida di Coroglio con una pistola carica in auto: finisce così nel carcere invece che nel letto di casa la nottata trascorsa tra locali e drink. Alba a Coroglio: fermati con un'arma clandestina, tre giovani in carcere Coroglio, la movida finisce e i carabinieri fermano tre persone...

    LEGGI ANCHE

    CRONACA NAPOLI