Eav annuncia: la linea Torre Annunziata-Castellammare-Gragnano riconvertita in tram leggero

SULLO STESSO ARGOMENTO

L’Ente Autonomo Volturno (EAV) ha annunciato l’affidamento dell’incarico per redigere il progetto definitivo riguardante la “Riconversione della linea ferroviaria Torre Annunziata – Castellammare di Stabia – Gragnano in tram leggero”. Umberto De Gregorio, presidente dell’EAV, ha comunicato che l’incarico è stato affidato a un raggruppamento temporaneo di imprese di alta qualità, tra cui Proger SpA (mandataria), Italferr SpA, Hub Engineering, Progin SpA, Cremonesi Workshop Srl e Gnosis Progetti Società Cooperativa, per circa 1 milione di euro.

Le attività inizieranno la prossima settimana e seguiranno un piano rigoroso: entro 10 giorni dalla consegna dell’incarico, l’appaltatore presenterà l’elenco degli elaborati del progetto, il programma di emissione degli stessi e il Piano delle indagini. La consegna del progetto definitivo è prevista entro 120 giorni dalla ricezione di tutte le indagini geognostiche, strutturali e ambientali.

Una volta approvato il Progetto Definitivo ‘rafforzato’ ai sensi del Nuovo Codice degli Appalti, presumibilmente entro la fine dell’anno, si procederà con il bando di gara per la progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori, in particolare per il primo lotto già finanziato tra Castellammare di Stabia e Gragnano, per un valore di circa 33 milioni di euro. La durata dei lavori è stimata in 20 mesi dalla consegna degli stessi.

    RFI (Rete Ferroviaria Italiana) ha confermato il proprio supporto tecnico per avviare l’iter di dismissione del sedime ferroviario della tratta Castellammare di Stabia – Gragnano, caratterizzata dall’assenza di impegni sul servizio di Trasporto Pubblico Locale (Tpl).


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Grande successo per la prima edizione di In-canto Santità Casoriarrevota

    Prima edizione che ha visto la direzione artistica di...
    DALLA HOME

    Grande successo per la prima edizione di In-canto Santità Casoriarrevota

    Prima edizione che ha visto la direzione artistica di Massimo Jovine e Gianni Simioli Grande successo per la prima edizione di In-Canto Santità Casoriarrevota, progetto promosso dal Comune di Casoria, finanziato da Città Metropolitana di Napoli e curato nella direzione artistica da Massimo Jovine e Gianni Simioli, che sul palco...

    Covid studio del Pascale: chi lo ha avuto ha uno “scudo” contro il cancro

    Covid Sorprendente studio dell'istituto Pscale di Napoli:potrebbe aiutare contro il cancro La ricerca dell'Istituto dei Tumori di Napoli apre nuove strade alla lotta contro i tumori. La ricerca, accettata dalla prestigiosa rivista "Frontiers in Immunology", ha dimostrato che il virus Sars-CoV-2, responsabile del Covid-19, presenta molecole (antigeni) simili a quelle...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE