PARI A SAN SIRO

Pagelle Inter Napoli: Meret risponde presente, Juan Jesus attento e goleador

SULLO STESSO ARGOMENTO

Meret: 7. Al 13′ subito chiamato a due interventi importanti su Darmian prima e Lautaro poi. Incolpevole sulla rete nerazzurra, a inizio ripresa risponde ancora presente e mette i suoi guantoni sull’assalto degli uomini di Inzaghi, che non chiudono la sfida.

PUBBLICITA

Di Lorenzo: 5,5. Difensivamente fa grossa fatica, soprattutto nel primo tempo è tra i peggiori con una serie di errori in impostazione. Nel secondo meglio, soprattutto nel concitato finale.

Rrahmani: 6,5. Bravo in anticipo in una serie di circostanze, anche nel finale su Thuram. Partita ordinata con clienti molto scomodi come gli attaccanti nerazzurri.

Juan Jesus: 7. Molto bene in una serie di chiusure, sul gol nerazzurro però non è perfetto. Nel finale ci mette la testa, di posizione e di astuzia, per pareggiare i conti. Il punto ha anche la sua firma.

Olivera: 5. Fuori posizione sulla doppia occasione al 13′, male anche nel complesso in tutta l’azione che porta alla rete di Darmian, al quale lascia troppo spazio per colpire (dal 74′ Mario Rui: sv).

Anguissa: 6,5. Un paio di giocate di prestigio a centrocampo, mentre offensivamente è poco lucido e svirgola un’ottima chance da posizione favorevole.

Lobotka: 6,5. Qualche errore in avvio, poi prende le misure e gestisce la manovra al meglio. Grande sacrificio e belle uscite palla al piede.

Traoré: 6,5. Tecnica e gamba per uscire da un paio di situazioni spinose, fa salire la squadra anche nel difficilissimo primo tempo (dal 70′ Cajuste: sv).

Politano: 7. Dai suoi piedi nascono le principali chance azzurre: suo il cross per la testa di Simeone e suo il cross sul corner del pareggio (dal 91′ Ngonge: sv).

Raspadori: 5. Scende tantissime volte a giocare il pallone, ma di conseguenza lascia un buco in attacco che nessuno è in grado di coprire. Il Napoli, dunque, gioca praticamente senza attaccante per tre quarti di gara. (dal 74′ Simeone: 6).

Kvaratskhelia: 6. Qualche spunto nel buio, non c’è la giocata salva squadra ma comunque si vede tanta buona volontà (dal 91′ Lindstrom: sv).



Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Mattinata intensa di lavoro per il Napoli in vista dell'ultima partita di campionato contro il Lecce, che si disputerà domenica allo stadio Diego Armando Maradona alle ore 18. Gli azzurri si sono concentrati su attivazione e circuito di forza, concludendo la sessione con una...

Prossima Partita

Classifica

IN PRIMO PIANO

Ultime Notizie

Ultima giornata di Serie A, gli arbitri: c’è Dionisi per Napoli Lecce

La 38ª giornata del campionato di Serie A 2023/24 vedrà diverse sfide cruciali, con Doveri incaricato di dirigere Frosinone-Udinese, una partita chiave nella lotta per la salvezza. Empoli-Roma sarà invece affidata a Massa. Ecco i nominativi degli arbitri per tutte le gare in programma domenica 26 maggio e nei giorni precedenti: Giovedì 23 maggio Cagliari – Fiorentina (ore 20:45) -...