Napolindie, il format culturale di Lello Ferrillo e Gianni Simioli, torna all’Arena del Flava

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il format culturale ideato da Lello Ferrillo e Gianni Simioli che cura la direzione artistica coinvolge, in questa seconda edizione, l’Associazione Librai di Port’Alba.

APERTE LE PREVENDITE – PRIMA RELEASE

Dopo il grande successo dello scorso anno, con dodici ore di cultura e musica no stop e 10.000 ragazzi e ragazze che hanno affollato la spiaggia, Napolindie torna all’Arena del Flava, nell’area marina protetta del litorale di Castel Volturno, al Flava Beach (viale Dante Alighieri – Castel Volturno). Sabato 1 giugno, dalle 12.00 a mezzanotte, il format ideato da Lello Ferrillo insieme a Gianni Simioli, che ne cura anche la direzione artistica, metterà di nuovo al centro la musica con tutti i suoi stili, ma dedica più spazio alla cultura e ai libri, coinvolgendo l’Associazione librai di Port’Alba.



    “La cultura è l’unica strada da seguire per rendere il mondo un posto migliore – racconta Lello Ferrillo, ideatore Arena del Flava e Napolindie –. Ho immaginato l’Arena del Flava come un grande spazio di divertimento ma anche di opportunità e ho deciso di concedere spazi gratuiti alle librerie di Port’Alba. Per ora hanno aderito tre librerie ma c’è spazio per accoglierne altre. Un’opportunità per le librerie, che nell’arco dell’intera giornata potranno vendere libri, ma anche un’opportunità per gli artisti emergenti che, con la direzione artistica di Gianni Simioli, come già fatto lo scorso anno, saranno sul palco dell’Arena del Flava con grandi nomi della musica e della cultura”.

    “Ripartiamo dai libri con l’Associazione Librai di Port’Alba, coinvolgendo, attraverso l’associazione, tutte le librerie che vogliono aderire a Napolindie, la grande festa della cultura e della musica – racconta Gianni Simioli, ideatore direttore artistico Napolindie –. Già lo scorso anno avevo messo insieme libri e musica, invitando sul palco, insieme a una nutrita e trasversale flotta di artisti, gli scrittori Maurizio de Giovanni, Pino Aprile e Angelo Forgione. Quest’anno compiamo un altro passo e, tenendo ferma l’idea di unire alle performance musicali interventi culturali, rendiamo il libro un prezioso oggetto tangibile che potrà essere acquistato durante la festa, provando a dare un piccolo contributo alla rinascita di quella che un tempo era la ‘strada dei libri’ “.

    Napolindie è un grande evento reso possibile da una rete di partner. Insieme a Radio Marte, media partner Napolidie, ci sono Candizioland, Indiemen, Lido Scalzone, Teatro Hype e Venus. L’area “food and drink” sarà allestita e curata da Red Bull, Puok e ’A puteca d’a pizza.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Juve Stabia, la festa continua: ma si programma già il futuro

    A fine del girone di andata del girone C del campionato di serie C a Castellammare tutti guardavano alla gara contro i lucani del Picerno come la gara della consacrazione  per la vittoria del campionato. Ma non c'è bisogno di arrivare all'ultima di campionato per festeggiare perché  a Castellammare si...

    Poggioreale, droga per i detenuti nascosta in deodoranti e in una colomba pasquale

    Questa mattina, presso la Casa circondariale di Poggioreale, a Napoli, è stata condotta un'operazione di contrasto all'introduzione di droga e sostanze stupefacenti. L'azione è stata eseguita dal personale di Polizia Penitenziaria, coordinato dal vicecomandante di Reparto, Savina D'Ambrosio, con il supporto delle unità cinofile e del cane Spike. Durante l'operazione,...

    Commissariata la Camera di Commercio di Napoli

    Con decreto del giorno 16 aprile 2024, il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha disposto il commissariamento della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Napoli. La decisione è stata presa a seguito della scadenza del termine massimo di durata del Consiglio della Camera di Commercio, prorogato...

    Anziano e cane salvati da un dirupo nel Casertano

    Nel pomeriggio a Pontelatone, i Vigili del Fuoco di Caserta hanno compiuto un salvataggio intricato: anziano e cane erano caduti in un dirupo vicino a un corso d'acqua. Le squadre specializzate sono intervenute prontamente, utilizzando tecniche S.A.F. per raggiungere la coppia in pericolo. Con ancoraggi e una complessa manovra di...

    IN PRIMO PIANO