Morto Sergio Miccù, presidente dell’Associazione pizzaiuoli napoletani

SULLO STESSO ARGOMENTO

Addio a Sergio Miccù, figura di spicco nel mondo della pizza: era il presidente e fondatore dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani, è scomparso all’età di 70 anni.

Negli ultimi anni, Miccù ha lavorato attivamente per promuovere e difendere la Pizza Napoletana, portando avanti importanti iniziative. Grazie al suo impegno, nel 2017 l’arte del pizzaiolo napoletano è stata riconosciuta come Patrimonio Immateriale dell’Umanità Unesco.

Miccù ha contribuito inoltre a formare numerosi giovani pizzaioli, che oggi sono affermati in tutto il mondo. Come presidente dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani, fondata nel 1988, ha svolto un ruolo fondamentale nell’innalzare lo standard e la reputazione della pizza napoletana a livello internazionale.

    Miccù ha anche organizzato importanti eventi, come il Campionato mondiale pizzaiuoli Trofeo Caputo e ha istituito la giornata del Pizzaiolo celebrata ogni 17 gennaio a partire dal 2017.

    La sua scomparsa ha lasciato un vuoto nel mondo della pizza, con numerosi colleghi e amici che gli rendono omaggio per il suo eccezionale contributo alla diffusione e alla valorizzazione della Pizza Napoletana nel mondo. La sua eredità continuerà a vivere attraverso il lavoro dei pizzaioli che ha formato e ispirato.



    LIVE NEWS

    Don Patriciello: “De Luca non mi ha dato la mano, ma l’avrei ignorato”

    Alla domanda se il governatore della Campania lo abbia...
    DALLA HOME

    Tragedia in Valtellina: morti tre giovani finanzieri

    Tragedia in Valtellina: 3 giovani finanzieri del Sagf perdono la vita durante un'esercitazione in montagna. Un'esercitazione di addestramento si è trasformata in tragedia questa mattina in Valtellina, dove tre giovani militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (Sagf) hanno perso la vita precipitando da una parete rocciosa. I tre alpini,...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE