IL CASO

Perquisita sede Federcalcio in Spagna: il presidente Rubiales evita l’arresto perché in Repubblica Dominicana

SULLO STESSO ARGOMENTO

L’ex presidente della Federcalcio spagnola, Luis Rubiales, è al centro di un’indagine riguardante presunti contratti irregolari negli ultimi cinque anni. L’Unità Centrale Operativa della Guardia Civile ha perquisito la sua abitazione, sebbene Rubiales non si trovasse in Spagna al momento dell’operazione. Secondo fonti riportate da El Mundo e altri media, Rubiales si trova nella Repubblica Dominicana da quasi un mese, il che ha impedito il suo arresto.

L’operazione è stata condotta dal Tribunale di primo grado e dall’Istruzione numero 4 di Majadahonda (Madrid), in collaborazione con la Procura contro la corruzione e la criminalità organizzata. Questo tribunale ha avviato un’indagine sul contratto di trasferimento della Supercoppa all’Arabia Saudita, firmato da Rubiales con l’imprenditore ed ex calciatore Gerard Piqué.

Secondo fonti investigative locali, tra gli arrestati figurano Tomas Gonzalez Cueto, consulente legale esterno della Federazione e uomo di fiducia di Rubiales, e Pedro Gonzalez Segura, direttamente coinvolti nell’accordo con l’Arabia Saudita. Attualmente, si parla di almeno una decina di persone iscritte nel registro degli indagati.

Rubiales si trova in Repubblica Dominicana da circa un mese, il che, secondo le fonti, lo ha protetto dall’arresto fino a questo momento. La sua assenza dall’area di giurisdizione spagnola ha impedito alle autorità di procedere con la sua detenzione. L’indagine su presunte irregolarità contrattuali nei vertici della Federcalcio spagnola continua a suscitare interesse e attenzione.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Napoli, agguato alle Case Nuove: arrestato Francesco Matteo

Ieri mattina, la Polizia di Stato ha arrestato un...
DALLA HOME

Giochi per l’oratorio e il grest da fare al chiuso: idee divertenti per tutte le età 

In un mondo sempre più dominato dalle tecnologie e dagli schermi, è fondamentale offrire ai bambini e ai ragazzi esperienze coinvolgenti. Tuttavia, quando le condizioni atmosferiche non permettono di svolgere attività all’aperto, diventa essenziale trovare alternative altrettanto divertenti ma che non richiedono l’impiego di uno spazio esterno. Pertanto, l’organizzazione...
TI POTREBBE INTERESSARE

LA CRONACA