LE FOTOGRAFIE

Avellino protagonista del censimento ‘Obiettivo Italia’, in mostra dal 9 al 14 marzo

SULLO STESSO ARGOMENTO

Anche Avellino si fa protagonista del progetto nazionale di “censimento fotografico” chiamato “Obiettivo Italia”, un’iniziativa nata da un protocollo d’intesa tra la Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (FIAF) e l’Istat. Dal 9 al 14 marzo, presso il Circolo della Stampa in Corso Vittorio Emanuele II, 6 – Avellino, saranno esposte oltre centosessanta immagini realizzate nella città per celebrare il 75º anniversario della storia della FIAF nel progetto “Obiettivo Italia”, al quale ha partecipato attivamente il circolo fotografico AvelliPHOTO.

La mostra si aprirà con una conferenza stampa il 9 marzo 2024 alle ore 17:00 presso il Circolo della Stampa ad Avellino. Le 163 foto, scattate a Avellino dai foto-amatori di AvellinoPHOTO, ritraggono soggetti selezionati casualmente tra i passanti in luoghi specifici durante le giornate primaverili del 6 e 7 maggio dell’anno precedente. Le fotografie sono state realizzate in uno speciale set allestito presso il Circolo della Stampa sul Corso di Avellino, seguendo l’esempio di circa centocinquanta set allestiti in tutta Italia dai circoli fotografici FIAF partecipanti.

Grazie alla collaborazione tra la FIAF e l’Istat, è stato possibile realizzare un censimento per immagini con l’obiettivo di “restituire alla collettività un mosaico fotografico degli Italiani oggi”. Il progetto “Obiettivo Italia” si ispira all’idea di August Sander, il celebre fotografo tedesco degli anni ’20 che progettò un “catalogo della società contemporanea”. Attraverso ritratti di uomini e donne tedeschi, Sander creò una sorta di enciclopedia per immagini degli uomini del XX secolo.

In occasione del 75º anniversario, la FIAF ha contribuito significativamente alla storia della fotografia amatoriale italiana, interpretando i processi culturali delle diverse fasi storiche, come spiega il presidente Roberto Rossi. L’approccio della Federazione considera la fotografia principalmente come un fenomeno sociale, un eccellente strumento per narrare la contemporaneità, dove tutti sono protagonisti, sia come fruitori che come parte integrante della rappresentazione. Le persone che hanno partecipato come protagonisti in “Obiettivo Italia” saranno omaggiate con una foto commemorativa di questo evento storico nella fotografia italiana.



Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


telegram

Napoli, quel “pasticciaccio brutto” della libreria Mondadori

È durata meno di un giorno l'apertura al pubblico della nuova libreria Mondadori di Napoli, la più grande del capoluogo partenopeo e tra le più grandi d'Italia con i suoi 1.120 metri quadrati. Inaugurata ieri con grande entusiasmo, la libreria ha dovuto chiudere i battenti oggi stesso a causa di...

Mare di Coroglio e Nisida inquinato: sversamento dal collettore fognario, il Parco della Gaiola denuncia

Un'ennesima macchia marrone e maleodorante galleggia nel mare tra Coroglio e Nisida, a causa di uno sversamento dal collettore fognario locale. L'eccesso di acqua da un acquazzone ha causato il sovraccarico del troppopieno della vasca di trattamento, riversando i liquami in mare senza depurazione. Si tratta di un problema ricorrente, già...

CRONACA NAPOLI