Castellammare, “scegliere candidati onesti”: la richiesta della lista Adesso Basta a sostegno di Antonio Coppola

SULLO STESSO ARGOMENTO

Comincia ad entrare nel vivo la campagna elettorale per le elezioni comunali di Castellammare e anche se non ci sono ancora le liste il candidato sindaco di ben 8 liste civiche il dottor Antonio Coppola fa già sentire la sua voce.

E lo fa attraverso un comunicato di denuncia firmato da Giuseppe Atte, coordinatore della lista civica Adesso Basta.

“L’imminenza delle elezioni amministrative, che, il 9 giugno prossimo, si svolgeranno in Castellammare di Stabia, in un momento di crisi della città senza precedenti.
Dalle vecchie emergenze della crisi occupazionale, della violenza camorristica, si sono aggiunti fatti che hanno ulteriormente evidenziato la gravità del degrado morale della città: lo scandalo di alcuni “politici”, il dissesto finanziario delle strutture termale e la disgregazione delle forze politiche, esplosa nello scioglimento del Consiglio Comunale per infiltrazioni camorristiche”, si legge nel comunicato.



    E ancora: “È tempo dunque di assunzione di impegni, atteggiamenti rinunciatari e di fuga rispondono alla logica dell’individualismo egoistico, che distrugge e non costruisce.
    Solo da persone nuove impegnati a curare gli interessi dei cittadini, non quelli di parte, individuali, di gruppo o di partito può rinascere la città.

    La storia di Castellammare è fatta da persone che vivono a Castellammare, il loro impegno quotidiano a servizio dell’intera comunità, di chi passeggia per le strade, di chi si occupa della periferia e non solo di Piazza Monumento.

    Noi abbiamo il dovere morale di scegliere candidati onesti. L’onestà dei candidati al governo della città deve misurarsi soprattutto dalla disponibilità al servizio di tutti, dal rispetto della legalità, dal gusto della gratuità e anche dal coraggio necessario per resistere a condizionamenti di ogni tipo, inclusi quelli della violenza camorristica. All’onestà si deve accompagnare la competenza”.

    E infine: “Ecco perché noi di “Adesso Basta” aderiamo al progetto del Dott. Antonio Coppola, dirigente, con innata esperienza politica, dotato di professionalità, onestà, competenza, autonomia, in grado di anteporre il bene comune ad ogni interesse privato e di parte e soprattutto “persona stabiese” non espressione di litigiose corrente di partiti, persona qualificata e motivata da un forte senso civico, scelta da cittadini e non dai Partiti di Palazzo, quindi non un burattino utile nelle mani di abili e spregiudicati burattinai, persona “votata” alla promozione della città e al servizio degli uomini con la stessa passione e con la stessa gratuità che lo contraddistingue nella vita giornaliera.
    Noi di “Adesso Basta” siamo fieri di unirci al Dott. Coppola Antonio e siamo sicuri di veder realizzato ancora una volta il motto della nostra Città : “Post fata resurgo”.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Miglioramento dell’organizzazione dei taxi a Piazza Garibaldi a Napoli

    Riunione per ottimizzare il servizio taxi Il prefetto di Napoli, Michele Di Bari, ha guidato una riunione al Palazzo di Governo per discutere delle problematiche legate alla logistica dei taxi presso la stazione ferroviaria di Piazza Garibaldi. Presenti l'assessore alla Legalità e Polizia locale del Comune di Napoli, rappresentanti...

    In ospedale 3 studenti e 2 insegnanti di Salerno in gita a Montecatini

    Tre studenti e due insegnanti, facenti parte di una comitiva in gita scolastica da Salerno e che alloggiavano in un albergo di Montecatini Terme (Pistoia), sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso di Pescia (Pistoia), perché accusavano disturbi gastrointestinali a carattere acuto. E' quanto reso noto dall'Asl Toscana...

    Marcianise, incastrato in rulli bobina: muore operaio

    Tragedia sul lavoro nel Casertano. Non ce l'ha fatta l'operaio di 53 anni che ha perso la vita in un'azienda nella zona industriale di Marcianise. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, lo scorso 11 aprile la vittima, di Casoria (Napoli), stava effettuando lavori di manutenzione su una ribobbinatrice...

    Napoli, evaso dal carcere di Nisida: 19enne preso ai Quartieri Spagnoli

    Durante un'operazione della Polizia di Stato, un giovane di 19 anni è stato arrestato per evasione. Gli agenti della Squadra Mobile hanno intercettato il giovane mentre tentava di fuggire su uno scooter. Dopo un breve inseguimento, è stato catturato e si è scoperto che era evaso il 3 aprile scorso...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE