Maddaloni, grande successo per la presentazione del libro della magistrata Diana Russo

SULLO STESSO ARGOMENTO

Gremita la Sala Gebbia della Biblioteca Comunale di Maddaloni per la presentazione del libro “Olivia e le altre – la normalità del male nel diario di una magistrata” della Sostituto Procuratore della Repubblica Diana Russo.

L’evento è stato organizzato dalle associazioni “Alberto Tixon” e “Maddaloni Donna”, con il patrocinio del Comune di Maddaloni.

Il sindaco Andrea De Filippo ha aperto l’evento sottolineando l’importanza dei temi trattati nel volume, come la violenza sulle donne e sui minori.

    Sono intervenuti Raffaella Perrella, professore associato del Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” e Rossana Ferraro, membro CREG dell’Università Tor Vergata.

    In chiusura, Diana Russo ha sottolineato l’importanza del lavoro della magistratura in casi di violenza complessi e ha invitato i presenti a continuare a credere nella giustizia e nelle istituzioni.

    Oltre al sindaco De Filippo, erano presenti esponenti dell’amministrazione comunale e anche esponenti di minoranza. Al termine della presentazione, le due associazioni hanno donato alla dott.ssa Russo una targa a ricordo dell’evento.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Arrestato a Capodichino boss latitante di Taranto: stava fuggendo in Spagna

    Giuseppe Palumbo, un boss latitante di 35 anni della città di Taranto, è stato arrestato dalle forze dell'ordine al momento in cui stava per...

    Nola, fatture false: sequestrati circa 8 milion i di euro a società di commercio alcolici

    Stamane i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dal Giudice...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE