Truffa anziano a Padova: arrestato 18enne di Pomigliano

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un giovane di 18 anni proveniente da Pomigliano D’Arco è stato arrestato dalla polizia di Padova dopo aver truffato con un complice, non ancora identificato, un anziano di 78 anni residente a Cadoneghe, in provincia di Padova.

I due hanno truffato la vittima convincendola a consegnare loro oltre 3.500 euro, affermando falsamente di dover pagare un avvocato per assistere il figlio coinvolto in un presunto incidente.

La Squadra Mobile euganea ha individuato il giovane, in seguito a segnalazioni da parte di anziani che avevano subito truffe simili.

    Il diciottenne si è mascherato da avvocato, mentre il complice, ancora non identificato, si è spacciato per un maresciallo dell’Arma. Insieme, hanno contattato l’anziano nel primo pomeriggio di ieri, convincendolo a consegnare loro denaro e vari oggetti in oro come cauzione per il rilascio del presunto figlio coinvolto nell’incidente, seguendo la classica modalità di truffa del finto incidente. Dopo aver ottenuto quanto richiesto, il giovane si è allontanato dalla residenza dell’anziano.

    Nel frattempo, la polizia, avvisata dalle segnalazioni al numero di emergenza 113, ha condotto indagini sui passeggeri provenienti dal Sud Italia che erano giunti alla stazione di Padova.

    Hanno individuato il giovane che era arrivato in treno al mattino, trascorrendo un certo periodo di tempo all’interno della stazione. Manifestando nervosismo e rivolgendo frequenti sguardi al proprio cellulare, il giovane ha ricevuto messaggi e brevi chiamate prima di allontanarsi.

     Il 18enne è stato arrestato dalla polizia nella stazione di Padova

    Gli agenti si sono appostati sui binari, sicuri che il diciottenne sarebbe tornato in stazione dopo aver portato a termine la truffa, con l’intenzione di lasciare la città con il bottino. La previsione si è avverata, e i poliziotti lo hanno fermato trovandogli addosso 3.500 euro e diversi oggetti in oro. L’analisi del suo telefono cellulare ha permesso di risalire all’anziano di Cadoneghe, confermando che era caduto vittima della truffa.

    @riproduzione riservata



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE