Omicidio di Paola Gaglione, la Cassazione conferma la condanna a 9 anni e 6 mesi per il fratello Antonio

E' diventata definitiva la condanna a 9 anni e...

Arzano, la Direzione Investigativa Antimafia ritorna in comune: acquisiti atti e documenti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Arzano – La Direzione Investigativa Antimafia ritorna in comune: Acquisiti atti e documenti. Dopo il blitz della settimana scorsa gli uomini dell’Antimafia sono ritornati in comune dove avrebbero acquisiti diversi documenti “scottanti”.

PUBBLICITA

Le visite si sarebbero concentrate al momento in particolar modo nell’ufficio urbanistica, Suap e lavori pubblici.

L’attenzione investigativa non sta facendo dormire sonni tranquilli alla politica che proprio in queste settimane sta lavorando alla presentazione del Piano Urbanistico Comunale dove figurerebbero diverse riconversioni industriali e cambi di destinazione urbanistiche anche in zona ASI, e il rilascio delle concessioni ad un grosso gruppo imprenditoriale già motivo di scioglimento del 2015 e 2019.

Vicende urbanistiche che avrebbero vito già a partire dal 2012, l’ombra del potentissimo clan Moccia e in alcuni casi, anche la presenza ingombrante del cartello criminale degli Amato-Pagano. Insomma, un ufficio tecnico che in quesi giorni è sottoposto a una riorganizzazione del personale interno con trasferimenti e successivi innesti di personale proveniente da altri comuni.

E’ lo stesso ufficio che si occupa anche della preparazione degli atti propedeutici alle gare inerenti i fondi del PNRR affidati alla CUC nolana. Vicende che avrebbero attirato anche le attenzioni della Guardia di Finanza che avrebbe richiesto alcuni incartamenti

V. A.


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO
googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE