Vomero, pusher arrestato mentre conta i soldi in auto: 4mila euro

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il pusher si era appartato nella sua auto al Vomero mentre faceva la conta dei soldi incassati con lo spaccio della serata.

Un incasso certamente importante: ben 4mila euro. Ma mentre svolge questa operazione non si accorge che i carabinieri lo stanno osservando: a quel punto bussano al finestrino e lo arrestano.

I carabinieri del nucleo operativo del Vomero hanno infatti fatto scattare le manette ai polsi di Simone Scognamiglio, 19enne di Marano già noto alle forze dell’ordine con l’accusa di detenzione di droga a fini di spaccio.

    Era in auto ed è stato controllato mentre contava una grossa somma di denaro contante: oltre 4mila euro. Con lui un coetaneo.

    Perquisito, il 19enne nascondeva addosso una dose di hashish. Nella sua abitazione, invece, i militari hanno rinvenuto e sequestrato 79 grammi della stessa sostanza, 2 bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento.

    Scognamiglio è finito in manette ed è ora ai domiciliari, in attesa di giudizio.
    La persona che era con lui segnalata alla Prefettura per una piccola dose di hashish trovata nelle sue tasche.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE