INTERVISTA SENZA FILTRI

Ibrahimovic: “Quando dico di essere Dio, non scherzo. Sono il migliore”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il solito Zlatan Ibrahimovic, senza freni e spavaldo come sempre, torna a parlare nel corso di una intervista concessa al giornalista inglese Piers Morgan nel format ‘Uncensured’. Un Ibra scatenato come si vede in alcuni passaggi già disponibili sui social e in cui l’ex centravanti del Milan attacca subito: “Quando dico che sono Dio, pensi che stia scherzando? Non sto scherzando”.

“Vuoi giocare con il fuoco? Sarò il tuo fuoco. Ma ti brucerai”, dice rivolto all’intervistatore. Un Ibrahimovic che potrebbe fare il ‘cattivo’ in un film di James Bond. “Annienterei Bond, ma sono molto costoso, non lavoro gratis”, replica. Nel riallacciare il nastro della sua lunghissima carriera, Ibra parla poi del rapporto con Pep Guardiola a Barcellona e svela un retroscena: “Al primo incontro con lui mi disse: ‘Ricorda, qui i giocatori non arrivano in Ferrari’. Io mi sono presentato con la mia fottuta Ferrari”.

A chi dice che fare un gol è meglio del sesso, Ibra non ha dubbi: “Il sesso è meglio, chiunque la pensi diversamente ha un problema con il sesso, deve farsi aiutare”. Infine un ricordo del suo ex agente Mino Raiola: “Una grande perdita. Non era solo un agente, era tutto per me. Mi manca ancora, manca a tutti”.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Quali sono le squadre di Serie A più in forma nell’ultimo mese?

A dominare la classifica generale delle statistiche dell’ultimo mese sono Atalanta e Inter, mentre al terzo posto c’è il Bologna. La Roma entra nella...

Salerno, bancarotta fraudolenta: misura cautelare per imprenditore e commercialista

Salerno. Divieto di esercitare l'attività imprenditoriale e ricoprire cariche direttive: misura cautelare personale per due soggetti. Nel contesto di un'ordinanza applicativa di misura cautelare personale,...

Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE