Ercolano, vede i carabinieri getta la droga e fugge: inseguito e arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ercolano. E’ fuggito dopo aver gettato un barattolo con la droga quando ha visto i carabinieri. Ma non è servito ad evitargli le manette.

Serata di controlli per i carabinieri della tenenza di Ercolano. In carcere per detenzione di droga a fini di spaccio è finito Ciro Renna, 46enne del posto già noto alle forze dell’ordine.
L’uomo era alla guida del suo scooter a via Palmieri quando alla vista dei militari ha tentato di fuggire.

Durante l’inseguimento il 46enne ha gettato un barattolo ma i carabinieri avevano visto tutto. Recuperato il contenitore con all’interno 23 dosi di cocaina pronte alla vendita, i carabinieri sono andanti a casa di Renna, che avevano riconosciuto, e lo hanno arrestato.

    Nel barattolo 23 dosi di cocaina

    L’uomo non era tornato subito a casa ma i miliari, appostati, hanno atteso pazientemente il suo ritorno e quando il 46enne è rincasato pensando di averla fatta franca si è sentito chiamare: erano i carabinieri pronti a bloccarlo.

    Sequestrata la somma – ritenuta provento del reato – di 75 euro. Renna, al termine del rito per direttissima, è stato condannato a 2 anni di reclusione e 1200 euro di multa. Dovrà scontare la pena agli arresti domiciliari


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!

    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Omicidi a Castellammare condanne per i 3 pentiti

    Omicidi a Castellammare condanne per i 3 pentiti Pasquale...
    DALLA HOME

    Pioli lascia il Milan: dallo scudetto al record di derby persi, cinque anni di odio e amore

    È ufficiale: Stefano Pioli non sarà più l'allenatore del Milan. L'annuncio è arrivato questa mattina attraverso un comunicato congiunto in cui il club rossonero e il tecnico confermano la decisione di non proseguire insieme nella prossima stagione, ponendo fine a un rapporto professionale iniziato nell'ottobre 2019. Il Milan ha espresso...

    Sparatoria Prenestino morta anziana ferita ieri da un proiettile vagante

    Sparatoria Prenestino morta anziana ferita ieri da un proiettile vagante. È deceduta questa mattina l'anziana di 81 anni rimasta ferita ieri pomeriggio da un proiettile vagante mentre si trovava a bordo di una Smart al Villaggio Prenestino, a Roma. La squadra mobile sta conducendo le indagini per identificare i responsabili...

    LA CRONACA

    TI POTREBBE INTERESSARE