Domani il Consiglio dei ministri vara il decreto Campi Flegrei

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Consiglio dei ministri si riunirà domani alle 20. Secondo quanto si apprende da fonti di governo, potrebbe esaminare anche un decreto legge sui Campi Flegrei.

Il provvedimento potrebbe contenere un piano di esodo in caso di un evento di bradisismo grave nell’area vicino Napoli colpita da scosse sismiche in questi giorni. È in corso la valutazione delle coperture finanziarie.

“Le esercitazioni di protezione civile, per il nostro codice, sono di competenza dei Comuni che devono adottare e applicare i piani comunali di protezione civile, con il sostegno della Regione che ha una competenza concorrente con lo Stato”.

    Lo ha detto il ministro per la Protezione Civile e le Politiche del mare, Nello Musumeci, a 24 Mattino su Radio 24 in merito alla situazione dei Campi Flegrei. “Sono iniziative che vanno adottate in sede locale – ha aggiunto – ma è chiaro che il piano di evacuazione vedrà l’impegno anche dei tecnici del dipartimento nazionale, perché non possiamo e non vogliamo lasciare soli gli enti locali, ma le competenze nel codice sono ben disposte e suddivise. Ognuno sa cosa deve fare”.

    “Bisogna approvare con sollecitudine il decreto legge speciale per i Campi Flegrei. Bisogna dare certezze e sicurezza a chi vive nella nostra terra ardente, oltre 200mila persone, ed alle altre centinaia di migliaia di turisti che vengono a visitare i nostri tesori archeologici, culturali e naturalistici.

    Una crisi sociale ed economica, se non frenata con azioni forti, può creare molti più danni degli attuali sciami sismici. Dobbiamo dimostrare con i fatti che è possibile convivere con questa fase del bradisismo”.

    Lo scrive il sindaco di Bacoli, Josi Gerardo Della Ragione, ascoltato questa mattina in Commissione Ambiente alla Camera dei Deputati sulla situazione bradisismo nei Campi Flegrei.

    “Ho portato in Parlamento la voce del popolo bacolese che chiede interventi immediati per affrontare le scosse di bradisismo in corso. Lo abbiamo fatto come Campi Flegrei – ha aggiunto Della Ragione – perché è urgente fare un’analisi dei fabbricati privati, perché è urgente potenziare gli Uffici tecnici comunali, la Polizia municipale, i servizi sociali, perché è urgente migliorare le vie di fuga dei piani di evacuazione. Bisogna agire subito.

    Per questo non ci fermeremo un solo istante, perché bisogna approvare con sollecitudine il decreto legge speciale per i Campi Flegrei. Deve diventare una questione nazionale. Noi Comuni facciamo e faremo la nostra parte. Ma lo Stato Italiano deve esserci al fianco”.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!

    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Grande successo per la prima edizione di In-canto Santità Casoriarrevota

    Prima edizione che ha visto la direzione artistica di...
    DALLA HOME

    Grande successo per la prima edizione di In-canto Santità Casoriarrevota

    Prima edizione che ha visto la direzione artistica di Massimo Jovine e Gianni Simioli Grande successo per la prima edizione di In-Canto Santità Casoriarrevota, progetto promosso dal Comune di Casoria, finanziato da Città Metropolitana di Napoli e curato nella direzione artistica da Massimo Jovine e Gianni Simioli, che sul palco...

    Covid studio del Pascale: chi lo ha avuto ha uno “scudo” contro il cancro

    Covid Sorprendente studio dell'istituto Pscale di Napoli:potrebbe aiutare contro il cancro La ricerca dell'Istituto dei Tumori di Napoli apre nuove strade alla lotta contro i tumori. La ricerca, accettata dalla prestigiosa rivista "Frontiers in Immunology", ha dimostrato che il virus Sars-CoV-2, responsabile del Covid-19, presenta molecole (antigeni) simili a quelle...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE