Caserta, ladro tenta fuga, cade dal quinto piano e muore 

SULLO STESSO ARGOMENTO

Era probabilmente intento a rubare in un appartamento al quinto piano di uno stabile, quando durante la fuga è caduto facendo un volo di diversi metri ed è deceduto.

E’ accaduto a Caserta, in un parco di via Petrarelle, vittima un uomo su cui sono in corso accertamenti da parte della Polizia di Stato. Sono stati alcuni residenti a chiamare il 113; sul posto le auto della Questura del capoluogo.

Da quanto è emerso è probabile che il ladro fosse con un complice che però è riuscito a dileguarsi.

    I due pare fossero all’interno di un appartamento quando sono stati disturbati o scoperti decidendo di darsi alla fuga, forse dal balcone; e sarebbe in quella circostanza che il ladro ha perso l’equilibrio cadendo per oltre dieci metri.

    Nello stabile teatro del fatto vive anche l’ex sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio, ma in una scala diversa da quella “visitata” dai ladri di appartamento.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    “Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

    "Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

    Salerno, bancarotta fraudolenta: misura cautelare per imprenditore e commercialista

    Salerno. Divieto di esercitare l'attività imprenditoriale e ricoprire cariche direttive: misura cautelare personale per due soggetti. Nel contesto di un'ordinanza applicativa di misura cautelare personale,...

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE