Napoli, operaio Asia investito e ucciso nel deposito di via Ferraris

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ennesimo incidente mortale nel deposito Asia di via Galileo Ferraris a Gianturco.

La vittima è un operaio di 66 anni; Giuseppe Cristiano, napoletano di Ponticelli. E’ stato investito dal camion dell’Asia in uscita in retromarcia dal deposito di via Galileo Ferraris.

L’ennesima tragedia sul lavoro si è consumata alle 4.30 di questa notte. Chi era alla guida del camion non si è accorto del collega che si trovava dietro il mezzo mentre effettuava la manovra. Inutili i soccorsi.

    Quando sul posto è arrivato un equipaggio del 118 il malcapitato operaio prossimo alla pensione era in gravissime condizioni. E’ stato trasportato all’ospedale Cardarelli dove purtroppo il suo cuore ha cessato di battere mentre era in sala operatoria

    Sul posto anche le forze dell’ordine che hanno posto sotto sequestro il mezzo e ascoltato sia il conducente del camion sia gli altri colleghi presenti al momento dell’investimento. L’uomo è stato anche sottoposto a tutte le analisi del caso per stabilire se fosse idoeno alla guida.

    L’autopsia stabilirà le cause della morte e l’indagini della magistratura tutte le responsabilità dell’ennesima morte.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    telegram

    Napoli, entra in un centro sportivo al rione Berlingieri e ruba l’incasso giornaliero: arrestato un 42enne

    Ieri sera, durante il servizio di controllo del territorio, gli agenti del Commissariato Secondigliano, transitando in via Cassano, sono stati avvicinati da un uomo che ha riferito di aver visto una persona introdursi in un centro sportivo del rione Berlingieri durante l'orario di chiusura. I poliziotti, intervenuti immediatamente sul posto,...

    Napoli, baby gang scatena il panico a Mergellina: in 4 fermati dai carabinieri

    Molestie, lancio di pomodori e pericolose traversate al rosso: caos e paura in spiaggia e sul lungomare.

    CRONACA NAPOLI