Napoli, panetti hashish nel vano contatori: pusher spacciava dai domiciliari

Napoli. Avevano il sospetto che nonostante fosse ai domiciliari...

Scarcerato resta in cella perché mancano bracciali elettronici

SULLO STESSO ARGOMENTO

È stato scarcerato dal Tribunale del Riesame di Napoli sei giorni fa, ma è ancora in cella, nella casa circondariale di Poggioreale, perché mancano i braccialetti elettronici.

PUBBLICITA

A denunciare l’episodio è l’avvocato Sergio Pisani, legale di un detenuto ventenne. “È gravissimo che accada nel 2023 una cosa del genere”, commenta il legale, “un ragazzo di appena 20 anni aspetta da sei giorni di riabbracciare i genitori e non può farlo perché mancano i dispositivi elettronici e nessuno si cura di predisporne in numero sufficiente alle esigenze territoriali che ben conosciamo”.

“Tutto ciò è inaccettabile e non degno di un Paese civile. Chiedo che intervenga subito il ministro con un’ispezione”, conclude Pisani.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE