Carcere di Salerno detenuto allaga cella, aggredisce agenti e scatena la protesta

Salerno. Momenti di alta tensione ieri sera nel carcere...

Napoli, infermiere picchiato nel giorno della manifestazione anti aggressioni

SULLO STESSO ARGOMENTO

Mentre i medici e gli operatori dell’emergenza di Napoli protestano con il lutto al braccio contro le aggressioni al personale sanitario, nel quartiere di Ponticelli viene malmenato un infermiere del 118.

PUBBLICITA

Lo segnala l’associazione Nessuno tocchi Ippocrate, che ha organizzato insieme alla Fp Cgil Campania la manifestazione di oggi, con i presidi dei lavoratori davanti ai principali pronto soccorso della città.

“La postazione 118 di Ponticelli alle 10.15 viene allertata a Via Benedetto Cairoli per agitazione psicomotoria in un paziente di sesso maschile. Sul posto, nonostante la presenza delle forze dell’ordine, addirittura 4 volanti – racconta l’associazione – il paziente è riuscito a sferrare un pugno all’infermiere mettendolo Ko. E’ l’aggressione numero 47 nel territorio dell’Asl Napoli 1 da inizio anno.

“Lo Stato deve provvedere! Mentre noi eravamo di presidio nei principali ospedali della Asl Napoli 1 e Asl Napoli 2 un nostro collega infermiere era sotto i colpi di un paziente che non ha avuto pietà! Prima o poi andremo tutti via, correremo tutti ai ripari”, chiosa Manuel Ruggiero, presidente NtI. 


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE