Avellino, medico penitenziario portava droga in carcere

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un 35enne di Marcianise, medico in servizio nella casa circondariale Antimo Graziano di Avellino, è stato fermato a bordo della propria auto, da persona della Squadra mobile della questura irpina, mentre si recava sul posto di lavoro.

A seguito di una perquisizione personale sono state scoperte, all’interno della sua borsa da medico, due confezioni di sigari, apparentemente sigillati, al cui interno però erano nascosti due panetti contenenti hashish e quattro minitelefoni cellulari con relativi cavi da destinare, presumibilmente, ai detenuti.

Applicata nei suoi confronti la misura degli arresti domiciliari. Ora le indagini continuano sia per accertare da chi abbia preso la droga il dottore sia a chi doveva consegnarla.

     


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    A San Sebastiano al Vesuvio 19enne accoltellato in faccia durante una lite

    San Sebastiano al Vesuvio: accoltellato in faccia durante una...
    DALLA HOME

    Un Viaggio tra Dialetto e Cucina: Pronti per l’Ultimo Incontro degli ‘Incontri sul Dialetto’

    "Dialetto e cucina" è il nono e ultimo appuntamento degli “Incontri sul dialetto”, curati dal Comitato scientifico per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio linguistico napoletano e organizzati dalla Fondazione Campania dei Festival. ### Il Programma dell'Evento Lunedì prossimo 27 maggio, alle 16 al MUSAP-Fondazione Circolo Artistico Politecnico ETS...
    TI POTREBBE INTERESSARE

    LA CRONACA