LA NOTA

L’Aia sulla condanna dell’ex arbitro a Castellammare: “Ragazze mai lasciate sole”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Le ragazze non sono mai state sole ed hanno avuto il pieno appoggio della Sezione di appartenenza e di tutte le strutture regionali e nazionali”. Così in una nota l’Associazione italiana arbitri (Aia), commentando la condanna da parte del Tribunale di Torre Annunziata nei confronti di un ex direttore di gara a Castellammare di Stabia.

“L’Associazione Italiana Arbitri, all’epoca dei fatti, si era immediatamente attivata procedendo con il ritiro tessera per il soggetto in questione. Inoltre, a tutela dell’immagine di tutte le ragazze e i ragazzi dell’Associazione e per la vicinanza alla ragazze, l’Aia si era subito costituita parte civile. Il Tribunale ha condannato l’autore della condotta al risarcimento dei danni anche nei confronti dell’Aia”.

L’ex arbitro è stato condannato due anni di reclusione, con sospensione di pena a termine e condizioni di legge, per l’ex arbitro che nel 2018 era stato denunciato da cinque ragazze che aveva filmato di nascosto dentro uno spogliatoio. Le ragazze, all’epoca 18enni, erano allieve del corso arbitri organizzato dalla Sezione AIA di Castellammare di Stabia.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Superenalotto, il Jackpot supera i 27 milioni di euro. Tutte le quote

Nessun '6' né '5+1' al concorso Superenalotto-Superstar numero 83...
DALLA HOME

Superenalotto, il Jackpot supera i 27 milioni di euro. Tutte le quote

Nessun '6' né '5+1' al concorso Superenalotto-Superstar numero 83 di oggi. Cinque punti '5' si sono aggiudicati una quota unitaria pari a 39.112,48 euro. Il jackpot stimato per il prossimo concorso a disposizione dei punti 6 è di 27.300.000 euro.   LA COMBINAZIONE VINCENTE Combinazione vincente 2, 10,...
TI POTREBBE INTERESSARE

LA CRONACA