Salerno, carabiniere in vacanza salva bimbo in crisi respiratoria sulla spiaggia

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un carabiniere alla Sezione Radiomobile della Compagnia di Novara, libero dal servizio, è intervenuto presso uno stabilimento balneare di Salerno per soccorrere un bambino di otto anni, privo di coscienza ed in crisi respiratoria.

Il militare, richiamato dalle grida di aiuto della madre, ha subito praticato la rianimazione cardio polmonare che ha permesso al bambino la ripresa della respirazione autonoma. Il bambino è stato poi affidato al personale sanitario del 118 intervenuto sul posto.

Applausi e pacche sulle spalle per il carabiniere eroe e naturalmente i ringraziamenti dei familiari del piccolo poi trasportato al vicino ospedale Ruggi di Salerno per accertamenti.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

Napoli, tragedia di San Giovanni a Teduccio, raccolta fondi on line per i figli rimasti orfani

È partita una raccolta fondi organizzata da Antonio Molisso sulla piattaforma  GoFundMe per aiutare i figli della coppia di san Giovanni a Teduccio morta...

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE