Sant’Antonio Abate: il corto ‘Venti minuti’ vince ‘Io non ti conosco Film Festival’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Cerimonia di premiazione domenica al Parco Naturale. Tre premi per “I giorni delle arance”.

Il cortometraggio “Venti minuti” di Galè distribution si aggiudica “Io non ti conosco Film Festival”, la kermesse tutta abatese giunta alla sua seconda edizione. La cerimonia di premiazione, con tanto di red carpet, si è tenuta domenica sera al Parco Naturale di Sant’Antonio Abate.

Per il secondo anno consecutivo, l’associazione Io non ti conosco ha scelto come direttore artistico del festival Gianni Parisi, mentre la giuria è stata formata da giovani dì Sant’Antonio Abate, che hanno affiancato gli esperti Ciro D’Aniello (abatese e regista del programma Rai Linea Verde), Rosario Gallone (sceneggiatore cinematografico), Gianluca Di Gennaro (attore anche in “Come un delfino”), Eduardo Tartaglia (attore e regista de “La valigia sul letto”), nonché la giuria ufficiale di selezione del Festival formata da giovani abatesi. Tra gli ospiti sul palco, anche gli attori Giacomo Rizzo e Salvatore Misticone, che hanno premiato alcune categorie.

    “Venti minuti” ha vinto il premio come miglior corto “Per averci fatto partecipare ad un conto alla rovescia con la storia. Un’angoscia continua che accompagna la tenerezza e la forza dei genitori che, come gli attori del più tragico dramma, si destreggiano tra la ricerca di un sorriso e la dolcezza di una lacrima”.

    Lo stesso corto – ambientato nel corso dei rastrellamenti degli ebrei a Roma – si è aggiudicato anche il premio come miglior regia a Daniele Esposito, che ha curato anche la sceneggiatura con Annabella Calabrese, protagonista del corto.

    Tante le categorie premiate. Il premio per la miglior sceneggiatura è andato a “Me and you”, miglior attore è stato scelto Mario Bois (Fiori), migliore attrice Federica Amore (Il richiamo del vuoto). Miglior attore non protagonista Alessandro Sardelli (Guerra tra poveri), migliore attrice non protagonista Eleonora Elia (Oltre le pagine). Il premio per la miglior fotografia è andato al corto “La carezza”, mentre “I giorni delle arance” si è aggiudicato i premi come miglior montaggio, colonna sonora e il riconoscimento della giuria giovani.
    Miglior corto straniero è “Actos por parte”, che ha ottenuto anche la menzione speciale premio Tersite.

    “Io non ti conosco Film Festival” è stato organizzato dall’omonima associazione, con la partecipazione del Forum dei Giovani abatese e il patrocinio del Comune di Sant’Antonio Abate.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    A Casal di Principe anche i morti hanno firmato la lista elettorale

    La lista elettorale "Casale nel cuore", presentata a Casal di Principe, in provincia di Caserta, includeva un defunto tra i suoi sottoscrittori. Il Comune, guidato dal sindaco Renato Natale, ha segnalato l'anomalia alla Procura di Napoli Nord per indagare su possibili illeciti. La lista, a sostegno del candidato sindaco Ottavio...

    Città della Pizza 2024: a Napoli vincono Bellafesta di Lombardi Pizzeria e Comune di Trattoria Pizzeria da Cesira

    Ieri 20 Maggio si è conclusa con entusiasmo e grande partecipazione la tappa di Napoli de La Città della Pizza 2024. È stato un incontro intenso pieno di professionalità e condivisione che si è respirata durante la tutta la gara. Una giornata che ha celebrato la pizza proprio nella...

    CRONACA NAPOLI