Maddaloni, aveva 200 grammi di hashish: arrestato 30enne

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il suo atteggiamento sospetto ha attirato l’attenzione dei carabinieri che stavano eseguendo dei controlli lungo la via nazionale Appia, all’altezza del comune di Maddaloni.

Dopo essersi fermato all’alt imposto dai militari il trentenne maddalonese si è mostrato nervoso e intollerante e, appena sceso dall’auto sulla quale stava viaggiando, è stato identificato e sottoposto a perquisizione personale e veicolare.

Sotto il sedile del conducente, ben occultati e confezionati in involucri in cellophane, sono stati rinvenuti due panetti di hashish per un peso complessivo di gr. 200. Sulla sua persona, invece, i carabinieri hanno rinvenuto 540,00 euro in banconote di vario taglio, ritenuti provento dell’attività illecita, e due telefoni cellulari.

    Lo stupefacente, il denaro e i telefonini sono stati sottoposti a sequestro.
    Il trentenne, che dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente autorità giudiziaria.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Controlli della polizia a San Giovanni a Teduccio e Torre Annunziata

    La Polizia di Stato ha svolto controlli straordinari del territorio a Torre Annunziata e nei quartieri di San Giovanni e Barra. Gli agenti del Commissariato...

    Spranghe e cellulari in cella: sequestro nel carcere di Avellino

    Gli agenti della Polizia penitenziaria hanno effettuato una perquisizione straordinaria all'interno del carcere di Avellino, scoprendo e successivamente sequestrando spranghe di ferro e telefoni...

    Da Fisciano a Scampia per spacciare: arrestata 40enne

    Una donna di 39 anni è stata arrestata dai Carabinieri a Scampia per detenzione di droga. La donna, che compirà 40 anni il prossimo primo...

    Agguato a Scampia: feriti il capo piazza Giancarlo Possente e un amico

    I feriti sono Giancarlo Possente, capopiazza alla "33" per conto degli Abbinante e Pasquale Parziale ritenuto vicino alla Vanella Grassi

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE