Salerno, frode sul commercio all’ingrosso di carne: scattano i sequestri

SULLO STESSO ARGOMENTO

La Guardia di Finanza del Comando provinciale di Salerno ha eseguito un ingente sequestro nei confronti di cinque aziende specializzate nella vendita di carni. Le Fiamme Gialle della Compagnia di Nocera Inferiore hanno individuato una società che, pur avendo acquistato prodotti alimentari da rivendere in Italia da ditte con sede in altri paesi dell’Unione Europea, aveva omesso la presentazione delle prescritte dichiarazioni fiscali.

Gli ulteriori approfondimenti, eseguiti anche tramite lo sviluppo e l’analisi delle movimentazioni bancarie, hanno portato ad accertare l’esistenza di altre imprese che ogni due anni circa si alternavano tra loro con l’unico scopo di figurare quali acquirenti al posto della reale società alla quale veniva materialmente consegnata la merce da rivendere.

Il meccanismo illecito veniva realizzato attraverso l’emissione di fatture di vendita e di acquisto false, create dagli ideatori della truffa, con l’intento di sottrarsi al pagamento dell’Iva che, di fatto, non veniva mai versata nelle casse dell’Erario. L’evasione fiscale accertata è stata quantificata in oltre 11 milioni di euro.

    L’ordinanza emessa dal gip del Tribunale di Nocera Inferiore dispone l’interdizione all’esercizio dell’attività imprenditoriale nei confronti dei 5 indagati individuati come responsabili, nonché il sequestro preventivo delle somme di denaro presenti sui conti correnti delle società e, per equivalente, dei beni posseduti da coloro che hanno ottenuto l’indebito profitto, fino al raggiungimento del valore complessivo dell’imposta evasa.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

    Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

    Sciame sismico anche sul Vesuvio, scossa in serata di magnitudo 2.1

    Una domenica bestiale: e non è certo quella cantata anni fa da Fabio Concato. E' quella che hanno vissuto tutti i cittadini dei comuni dei Campi Flegrei e di buona parte della città di Napoli. Poi nei pomeriggio ci si è messo anche il Vesuvio. Perché anche l'area del Vesuvio...

    Nisida, rimossi gli ormeggi abusivi dai fondali

    “Ringrazio la Capitaneria di Porto e l’Autorità di sistema portuale di Napoli per aver coordinato sabato mattina un intervento importante sul litorale di Nisida grazie al quale sono stati rimossi dai fondali diversi ‘corpi morti’ utilizzati dagli ormeggiatori abusivi per ancorare le barche dei loro clienti. Grazie a questa...

    Scampia, droga nascosta nel tubo: arrestato 19enne

    Nel pomeriggio di ieri, durante un servizio di controllo del territorio a Scampia, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno osservato due uomini vicino ai porticati di un edificio in via Annamaria Ortese. I due hanno estratto qualcosa da un tubo cementato nell’asfalto e l'hanno scambiata con una...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE