Salerno, detenuti incendiano materassi: salvati dagli agenti

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Questa mattina, nel carcere di Salerno “Antonio Caputo”, gli stessi due detenuti che ieri avevano messo in atto una manifestazione di protesta, hanno dato fuoco alla propria cella incendiando i materassi e il resto del mobilio dell’amministrazione penitenziaria. I due sono stati prontamente salvati dal personale di Polizia Penitenziaria presente”.

Lo riferisce Orlando Scocca, FP CGIL Campania per la Polizia Penitenziaria: “La situazione nelle carcere campane sta degenerando di giorno in giorno.

Nella casa circondariale di Salerno il personale sta sostenendo carichi di lavoro insostenibili perché è costretto a coprire più posti di servizio e, soprattutto nelle ore serali e notturne, diventa complicato garantire la sicurezza con risorse umane decimate.



    Salvatore Tinto Segretario Regionale FP CGIL: “Il carcere di Salerno presenta anche un notevole sovraffollamento pari a quasi il 130%: 510 ristretti su 395 posti letto disponibili. Un numero di detenuti che mette a dura prova lo stress del personale.

    Nei giorni scorsi, qualche piantonamento ospedaliero è stato eseguito dal pomeriggio fino alla mattina successiva senza che i Poliziotti abbiano ricevuto il cambio della scorta”.

    Mirko Manna, Nazionale FP CGIL Polizia Penitenziaria: “Stiamo sollecitando i vertici dell’amministrazione penitenziaria affinché si trovi una soluzione a questi problemi, ma purtroppo, oltre ai proclami durante i loro rispettivi insediamenti, sia il Capo DAP Giovanni Russo che il Ministro della Giustizia Carlo Nordio, sembrano scomparsi”.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    L'Udinese ha deciso di sostituire l'allenatore Gabriele Cioffi con l'ex campione del mondo Fabio Cannavaro. Dopo la sconfitta contro il Verona, la dirigenza bianconera ha optato per un cambio sulla panchina per cercare di raggiungere l'obiettivo salvezza. La notizia è riportata dal Corriere dello Sport. Cannavaro, con esperienza in Cina e...
    Violenza all'esterno dello stadio Arechi prima del match tra Salernitana e Fiorentina. Dieci agenti delle forze dell'ordine sono rimasti feriti negli scontri tra le due tifoserie. Secondo quanto riferito dalla Questura di Salerno, tre agenti sono stati trasportati in ospedale per le cure del caso, mentre gli altri sette sono...
    Tragedia ad Esino Lario, dove Pierluigi Beghetto, 53enne consigliere comunale e assessore, è stato ucciso oggi nel corso di una lite condominiale. L'aggressore, Luciano Biffi, 50enne vicino di casa della vittima, è stato fermato dai carabinieri per omicidio volontario. Biffi, già noto alle forze dell'ordine per problemi economici e psicologici,...
    Nel carcere do Opera, Domenico Massari ha ucciso con la cintura dell'accappatoio il narcos Antonio Magrini

    IN PRIMO PIANO