Piero Pelù a Ponticelli in visita all’ambulatorio Emergency

Piero Pelù, celebre cantante e frontman dei Litfiba, ha...

Candreva nel recupero regala il gol che può valere la salvezza della Salernitana

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un gol di Candreva al 93′ avvicina in maniera decisiva la Salernitana alla salvezza. Si fa invece durissima la corsa all’Europa per l’Atalanta, scivolata al settimo posto. Nerazzurri pericolosi nel primo tempo con Zapata, nella ripresa cresce la squadra di Paulo Sousa che sfiora la vittoria con Dia. Poi nel finale entra Candreva e la decide con un gol da fuori nel recupero.

PUBBLICITA

Il bellissimo gol di Antonio Candreva nei minuti di recupero può regalare la matematica salvezza già stasera la Salernitana nel caso lo Spezia non batta il Milan nella gara delle ore 18.Sconfitta amarissima per l’Atalanta, alla sua seconda sconfitta di seguito, dopo quella in casa contro la Juventus nel turno precedente. I bergamaschi sono al momento settimi in classifica a 58 punti, i campani salgono al 15esimo posto con 38 punti.

I padroni di casa scendono in campo pensando di vendicare la pesante sconfitta per 8-2 dell’andata e Sousa sorprende tutti schierando una formazione piuttosto offensiva con Botheim, Piatek e Dia, in campo contemporaneamente. Nell’Atalanta, Zapata ritrova una maglia da titolare: assenti, invece, per infortunio Boga e Ruggieri.

Primo tempo difficile per Atalanta e Salernitana, costrette a fare i conti non solo con gli avversari, ma anche con le difficili condizioni meteorologiche. Sull’Arechi si abbatte il diluvio, piuttosto intenso soprattutto nei venti minuti finali di tempo: il terreno di gioco si inzuppa d’acqua e la circolazione di palla diventa difficoltosa.

La partita e’ molto equilibrata, soprattutto nei duelli in mezzo al campo: la Salernitana e’ ben schierata e prova a imporre il proprio gioco, ma la pressione a uomo dei bergamaschi impedisce ai granata di avvicinarsi troppo alla porta di Sportiello.

Le occasioni migliori le ha l’Atalanta con un Zapata molto cercato dai compagni che, pero’, fallisce due occasioni di testa, prima al 19′ e poi al 42′. Nella ripresa le condizioni del campo non migliorano, seppur un timido sole e un vento meno intenso.

Gasperini si gioca subito la carta Hojlund, mentre perde Soppy e Djimsiti nel corso della ripresa, entrambi per infortunio. Al 56′ Dia ha un occasione clamorosa per segnare il gol del vantaggio: il nigeriano, pero’, a Sportiello battuto, spedisce alta la sfera. Cresce la Salernitana che aumenta i giri del pressing e l’intensita’: l’Atalanta e’ meno precisa nella manovra e perde molti possessi in maniera molto banale.

Quando meno te l’aspetti, pero’, ecco arrivare l’episodio che cambia la partita: Candreva al 93′ porta in vantaggio la Salernitana con un violento tiro all’angolino basso. Un duro colpo per l’Atalanta, lontanissima ormai dal sogno Champions.


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE