Passione Monopoly: tutte le opzioni per giocare a questo famoso passatempo

Non esiste al mondo una sola persona che non...
LA STORIA

Ryan Reynolds avvera il sogno di un tifoso malato terminale

SULLO STESSO ARGOMENTO

L’ultimo desiderio di un tifoso malato terminale che si avvera nel giorno più bello per la propria squadra del cuore: è quanto è accaduto a Jay Fear, 45enne sostenitore del Wrexham a cui a gennaio sono stati dati pochi mesi di vita dopo l’intervento per un tumore dell’appendice.

PUBBLICITA

Ryan Reynolds avvera il sogno di un tifoso malato terminale

Punti Chiave Articolo

Jay sabato è stato ospitato dall’attore canadese Ryan Reynolds, suo coetaneo e patron del più antico club del Galles, per la partita che è valsa al Wrexham la promozione nella quarta divisione e il ritorno nella Football League dopo 15 anni.

Il commovente incontro è andato in scena sulla tribuna del Racehorse Ground, teatro della vittoria interna per 3-1 sul Boreham Wood che ha suggellato la promozione della nobile decaduta. Jay, accompagnato dalla moglie e dai due figli, è arrivato da Southampton.

Come milioni di altri spettatori, ha scoperto il club gallese grazie alla serie-documentario su Disney+, “Welcome to Wrexham”, e se ne è innamorato.

La storia di Reynolds e del Wrexham

Quattro abbonati hanno rinunciato al loro posto in tribuna per consentire alla famiglia Fear di guardare la storica sfida in prima fila mentre un anonimo imprenditore gallese ha finanziato il viaggio, organizzato dalla Onlus ‘Bucket List Wishes’.

Reynolds si è intrattenuto con lui per 20 minuti prima della partita ed è rimasto molto colpito: “E’ stato stupefacente, è una persona eccezionale, non so se avrei voluto la stessa gioia incrollabile a parti invertite. Mi sentivo un po’ soffocare a parlargli e a sentire quanto mancherà alla moglie e ai figli”.

L’attore di Deadpool ha consegnato a Jay il guanto firmato del super eroe (quello originale usato nel secondo film) e lo ha anche invitato negli studi londinesi della Pinewood quando si girerà il terzo episodio, a giugno.

Jay ne è rimasto entusiasta: “Dicono che non dovresti mai incontrare il tuo idolo ma Ryan è sicuramente un’eccezione a questa regola”, ha raccontato il tifoso alla Bbc, “la gente pensa che questo era per me ma in realtà era per i miei famigliari, perché loro sono quelli che se lo ricorderanno per il resto delle loro vite”.

Reynolds (‘Green Lantern’ e ‘The Adam Project’) e il collega e sceneggiatore americano Rob McElhenney hanno comprato il Wrexham nel 2021 e puntano a portarlo in Premier League.

Nel loro progetto c’è tanta ambizione sportiva ma anche spazio per la solidarietà: hanno voluto che allo stadio ci fosse un settore riservato ai tifosi più giovani con problemi di salute e anche prima dell’ultima partita l’attore canadese è andato a salutare un bambino di nove anni con la malattia di Crohn, fermandosi a parlargli.

E dopo la partita Reynolds ha affidato ai social la sua grande emozione: “Tutto ciò che possiedo odora di champagne. birra ed erba. Questa città e questo sport sono una delle cose più romantiche in terra. Grazie, @Wrexham_AFC”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE