Biden annuncia il ritiro dalle presidenziali Usa e lancia Kamala Harris

"È stato il più grande onore della mia vita...

Per i visitatori di Napoli c’è il degra-tour tra i rifiuti di Piazza Bellini

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli scoppia, quasi letteralmente, di turisti. Nel week-end di Pasqua e durante il lunedì dell’Angelo si sono registrate presenze record, e in alcuni luoghi, come a Quartieri Spagnoli, addirittura, le strade si sono pericolosamente congestionate.

PUBBLICITA

Mentre tantissimi visitatori si godono le bellezze, la storia, la cultura ed il folklore partenopei, altrettanti numerosi turisti sono costretti, loro malgrado, a percorrere la città -mentre sotto i loro occhi sfilano micro- discariche, degrado, topi, e scempi vari- in “particolarissimi” tour: dei degra-tour.

Lo è senz’altro quello che ha come tappa Piazza Bellini, che di sera diventa palcoscenico della movida più sfrenata ed incontrollata. Da diverse settimane, infatti, il sito che ospita i resti delle antiche mura greche è, e continua ad essere, una disgustosa pattumiera, come continuano a segnalare i cittadini al deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli.

“Guardi in che condizioni versano gli scavi di piazza Bellini da settimane sotto gli occhi di centinaia di turisti.”- è una delle ultime segnalazioni con tanto di documentazione fotografica.

“Nonostante le nostre ultime e pressanti denunce, la situazione non è cambiata. Il sito continua ad essere una discarica e l’inciviltà va avanti. Cosa si aspetta, che gli scavi diventino una piscina dove al posto dell’acqua ci siano bottiglie e lattine? Stiamo facendo una figura pessima, con i visitatori ma anche con noi stessi e la nostra storia. Ribadiamo: bisogna tutelare i nostri monumenti e i siti d’interesse e porre un freno al by-night selvaggio e incivile facendo presidiare certe aree.” – ha commentato Borrelli.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

facebook

LEGGI ANCHE

googlenews

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA