A Salerno la presentazione de ‘I libri si sentono soli’ di Luigi Contu

SULLO STESSO ARGOMENTO

Luigi Contu, direttore dell’agenzia Ansa, sarà a Salerno mercoledì 26 aprile per la presentazione del suo ultimo libro, edito da La Nave di Teseo, in cui racconta la storia della straordinaria biblioteca di famiglia, attraverso la quale rivivono pagine fondamentali della contemporaneità, dal Risorgimento agli eventi più significativi della nostra vita democratica.

“I libri si sentono soli”, questo il titolo del volume, è un romanzo di avventure letterarie per chi ama i libri e i segreti che contengono.

Contu ne parlerà alle ore 11:30 nella sala convegni della Biblioteca umanistica “E.R. Caianello” dell’Universita’ di Salerno e nel pomeriggio, alle 17:00, presso il Museo Archeologico Nazionale di Sarno, nel corso della terza edizione degli incontri di Nuova Officina dedicati al mercato editoriale.

    Con l’occasione gli sarà conferito il premio annuale dedicato al Giornalismo, quale riconoscimento della sua attività e, in particolare, delle sue grandi capacità organizzative e di innovazione.

    Del libro parleranno Andrea Manzi e Vincenzo Salerno, che in mattinata dialogheranno con l’autore alla presenza degli studenti dei Dipartimenti di Scienze della Comunicazione e di Studi Umanistici dell’Università di Salerno.

    In apertura i saluti dei professori Virgilio D’Antonio e Carmine Pinto, direttori dei due Dipartimenti patrocinatori dell’incontro, e della direttrice della biblioteca, Maria Rosaria Califano.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE