Marano, intimidazione contro il giornalista Bruno Giaquinto

SULLO STESSO ARGOMENTO

E’ stato un grave atto intimidatorio di alcuni sconosciuti quello che nella serata di ieri ha subito il  giornalista Bruno Giaquinto  residente a Marano, collaboratore della testata giornalistica “Terranostra news”.

Ignoti hanno infranto i vetri della finestra della sua abitazione. Giaquinto stamane ha presentato denuncia ai carabinieri di Marano, dopo che nella serata di ieri alcuni balordi presumibilmente in sella un uno scooter di grossa cilindrata hanno colpito con due corpi contundenti la finestra di casa. Inoltre giorni fa ha avuto anche un’avvisaglia avendo trovato il parabrezza dell’auto, sporco salsa. Non è escluso che i due eventi siano collegati.

L’Assostampa Campania Valle del Sarno, con il suo presidente Salvatore Capitiello, sulla vicenda esprime la piena solidarietà al collega Bruno Giaquinto, “perché quando si aggredisce un giornalista si colpisce il diritto dei cittadini ad essere informati e il diritto di informare, sancito dall’articolo 21 della nostra Costituzione. Non ci può essere alcuna tolleranza per chi vuole limitare il diritto di cronaca, pilastro fondamentale della democrazia”.



    Solidarietà è stata espressa dal Sindaco di Calvizzano Giacomo Pirozzi, dal deputato Francesco Emilio Borrelli e dal Consigliere Regionale Pasquale Di Fenza.

    “Desidero esprimere tutta la mia solidarietà e vicinanza al dipendente del Comune di Calvizzano, Bruno Giaquinto, nonché giornalista, per l’atto intimidatorio subito la scorsa notte quando ignoti a bordo di uno scooter, presumibilmente di grossa cilindrata, hanno lanciato biglie contro la finestra dell’appartamento dove risiede, provocando la rottura dei vetri.

    Un atto vile e sconcertante che colpisce una persona impegnata attivamente nella vita civica del proprio paese. Giaquinto è un giornalista che collabora con la testata Terranostranews diretta da Ferdinando Bocchetti e c’è ragione di credere che l’evento sia associabile all’attività di denuncia che svolge riguardo fatti ed eventi che si verificano sul territorio.

    Il sottoscritto e l’Amministrazione Comunale di Calvizzano sono vicini a Giaquinto e siamo certi che gli inquirenti e le forze dell’ordine individueranno in tempi rapidi i responsabili di questo gesto terribile”, questo è quanto afferma il Sindaco di Calvizzano Giacomo Pirozzi, alla luce di quanto accaduto.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    L'Udinese ha deciso di sostituire l'allenatore Gabriele Cioffi con l'ex campione del mondo Fabio Cannavaro. Dopo la sconfitta contro il Verona, la dirigenza bianconera ha optato per un cambio sulla panchina per cercare di raggiungere l'obiettivo salvezza. La notizia è riportata dal Corriere dello Sport. Cannavaro, con esperienza in Cina e...
    Violenza all'esterno dello stadio Arechi prima del match tra Salernitana e Fiorentina. Dieci agenti delle forze dell'ordine sono rimasti feriti negli scontri tra le due tifoserie. Secondo quanto riferito dalla Questura di Salerno, tre agenti sono stati trasportati in ospedale per le cure del caso, mentre gli altri sette sono...
    Tragedia ad Esino Lario, dove Pierluigi Beghetto, 53enne consigliere comunale e assessore, è stato ucciso oggi nel corso di una lite condominiale. L'aggressore, Luciano Biffi, 50enne vicino di casa della vittima, è stato fermato dai carabinieri per omicidio volontario. Biffi, già noto alle forze dell'ordine per problemi economici e psicologici,...
    Nel carcere do Opera, Domenico Massari ha ucciso con la cintura dell'accappatoio il narcos Antonio Magrini

    IN PRIMO PIANO