Striano, arrestato pusher col reddito di cittadinanza: in casa 12mila euro in contanti, in macchina 400 dosi di hashish

SULLO STESSO ARGOMENTO

Droga, reddito di cittadinanza percepito indebitamente e migliaia di euro in contanti. Un mix di violazioni quello contestato ad un 39enne di origini marocchine, già noto alle forze dell’ordine.

Si tratta di Soufi Abdeslam, residente a Poggiomarino: i carabinieri della stazione di Striano lo hanno fermato in strada, mentre era in auto con un connazionale.

Guidava una Fiat 500X noleggiata e nell’abitacolo nascondeva centinaia di dosi di hashish. 404 per la precisione, occultati sotto al sedile. In tasca anche 130 euro in banconote di piccolo taglio.

    Nella sua abitazione due cellulari e ben dodicimila e duecento euro. Tutto sequestrato perché ritenuto provento illecito. Abdeslam Soufi, questo il nome del 39enne, è finito in manette ed è ora in carcere, in attesa di giudizio. Da accertamenti effettuati successivamente è emerso che il marocchino fosse anche beneficiario del reddito di cittadinanza. Avviato l’iter di revoca del beneficio.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE