Amalfi, albergo costruiva piscina senza permessi: scatta il sequestro

SULLO STESSO ARGOMENTO

I Carabinieri della compagnia di Amalfi, con l’ausilio del Nucleo ispettorato del lavoro di Salerno, dell’Utc e della Polizia municipale di Amalfi, hanno sottoposto a sequestro un’area di cantiere di oltre 200 mq nel comune di Amalfi, annessa a una struttura alberghiera.

Secondo quanto emerso dall’attività di controllo del territorio in materia di abusivismo edilizio e sicurezza sui luoghi di lavoro, nell’area erano in corso lavori di terrazzamento e costruzione di una piscina in assenza dei necessari permessi e autorizzazioni.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

‘Madame Camorra’ di Giovanni Terzi: presentazione del libro a Salerno

Il 24 febbraio, alle ore 17:30, presso il Salone Genovesi della Camera di Commercio di Salerno in via Roma, 29, si terrà la presentazione...

Napoli, arrestato il complice del rapinatore che ferì l’ingegnere

Napoli. E' stato arrestato anche il secondo rapinatore che la sera del 29 marzo 2023 partecipò al tentato omicidio di un ingegnere che stava...

Marigliano, rifiuti abusivi scoperti in un’area agricola

È stato scoperto un deposito di rifiuti abusivo in un locale appartenente a una società locale, situato in un'area agricola senza concessione e in...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE