🔴 ULTIME NOTIZIE :

A Secondigliano 35enne accoltellato alla schiena e al gluteo

Napoli. I carabinieri della stazione di Secondigliano sono intervenuti ieri sera presso il CTO per un 35enne ferito. Secondo una prima ricostruzione l’uomo (già noto alle forze dell’ordine) sarebbe stato ferito ad un gluteo e alla schiena, con un arma (probabile arma da taglio) e in circostanze ancora da chiarire. Sarebbe...

Al Teatro Arbostella in scena ‘Separati ma non troppo’ di Caiazzo e Procopio

Cambio di scena ma non cambio di genere al Teatro Arbostella “Gino Esposito” dove il […]

teatro arbostella

    Cambio di scena ma non cambio di genere al Teatro Arbostella “Gino Esposito” dove il minimo comune denominatore resta sempre la comicità.

    Nei prossimi tre week-end ecco tornare sulle tavole del palco della struttura di Viale Verdi la storica compagnia partenopea Teatromania di Gianni Tricarico che riscalderà le fredde serate invernali con lo scoppiettante ed esilarante testo a firma di Paolo Caiazzo e Francesco Procopio dal titolo “Separati…ma non troppo.”

    La trama narra di Giulio, un cinquantenne, costretto ad abbandonare il tetto coniugale che chiede ospitalità al suo amico Nicola anch’egli nelle medesime condizioni. Nicola occupa un appartamento di proprietà della lunatica vicina con disturbi psicologici legati al suo passato di attrice, nel ricordo degli anni passati. Per questo l’uomo ha pattuito l’occupazione gratuita della casa in cambio di un’attività: badante a tutte le ore. Giulio e Nicola, viste le difficoltà economiche dovute anche e soprattutto agli assegni di mantenimento da dare alle rispettive mogli, decidono di dividere la medesima mansione.

    Le folli incursioni della proprietaria Lily che irrompe, a tratti, in scena danno spessore al racconto scenico. In questa instabile situazione i protagonisti della vicenda cercano comunque di superare la crisi esistenziale. La vita da single ha indubbiamente i suoi intoppi, anche se in apparenza è priva di responsabilità dirette: in effetti, i protagonisti sembrano aver solo a cuore la partita di calcetto: “scapoli contro ammogliati”.

    Decidono quindi di dare un taglio netto col passato e di riappropriarsi della ritrovata libertà. Il nuovo stile di vita è svolto, salvo eccezioni, in perfetta sintonia. I conti con il passato stile di vita presto, come spesso capita, si devono fare: un intreccio di situazioni ed ecco le ex compagne, Patrizia e Marita comparire di nuovo nella loro esistenza.

    Dopo un iniziale periodo di euforia, i “separati in casa” cominciano a incontrare difficoltà. Una situazione di difficile gestione. In breve dopo un gioco di equivoci si scoprirà che era tutto un insieme d’iniziative, con la complicità della padrona di casa, volte a far ritrovare la tranquillità familiare di una volta.

    Sul palco si esibiranno con maestria oltre a Rino Grillo che cura anche la regia, l’esperta e travolgente Nunzia Di Mare, Pasquale Falconetti, Mariarosaria Cafiero, Valeria Califano, Paolo Trammacco, Margherita Nativo e Antonino Guida.

    Spettacoli nei week-end 28-29 gennaio, 4-5-11-12 febbraio 2023
    Sabato ore 21,15 – Domenica 19,15 Ingresso € 13,00 intero – ridotto € 11,00 (si consiglia prenotazione).

    Si consiglia prenotazione telefonica – Info 347/1869810 -089/3867440

    Iscriviti alla Newsletter

    Ogni mattina le ultime notizie nella tua posta elettronica

    I carabinieri della sezione operativa di Castellammare di Stabia hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio un 44enne di Pimonte, Napoli, già noto alle forze dell’ordine. Durante una perquisizione nella sua abitazione i militari hanno rinvenuto 160 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e 1120 euro in contante ritenuto provento illecito. Pimonte pusher fugge in mutande e scalzo La droga riempiva alcuni barattoli che l'uomo ha provato a nascondere, tentando la fuga da casa in mutande e scalzo. L'uomo è ora in carcere, in attesa di giudizio che si celebrerà stamane con rito direttissimo davanti al Tribunale di Torre...
    Somma Vesuviana. Questa mattina i carabinieri della sezione radiomobile di castello di cisterna sono intervenuti in Via san Sossio per una rapina nel bar tabacchi “Quinson Bar”. Poco prima, sconosciuti armati avrebbero minacciato una dipendente e portato via decine di stecche di sigarette di varie marche. Rapinato del suo cellulare anche un cliente presente in quel momento. Non ci sono feriti. Indagini in corso per chiarire dinamica e individuare i malviventi. I carabinieri hanno interrogato i presenti e inoltre stanno cercando immagini utili alle indagini da quelle delle telecamere pubbliche e private presenti nella zona.

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche