Sabato al Caffè Gambrinus ‘Un caffè sospeso per il Santobono’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sabato al Caffè Gambrinus ‘Un caffè sospeso per il Santobono’. Ci sarà un’enorme caffettiera-salvadanaio all’interno del locale

Cultura del caffè e solidarietà in favore della Fondazione S.O.S. Sostenitori Ospedale Santobono ETS.

In occasione della Giornata del Caffè Sospeso che si festeggia il 10 dicembre e che quest’anno – come stabilito dal consiglio comunale di NAPOLI – coincide anche con la Giornata Cittadina della Cultura del Caffè Napoletano, il Gran Caffè Gambrinus ha ideato un evento che lega il consumo della bevanda più amata dagli italiani, e quindi dai napoletani, all’aspetto solidale del caffè sospeso e quindi ad una buona causa e in particolare all’ospedale pediatrico napoletano.

    D’altronde il senso del caffè sospeso è proprio questo: donare a chi a bisogno, lasciare un caffè pagato per chi non può permetterselo e che – con enorme dignità – prende lo scontrino con l’importo del caffè e lo consuma al banco.

    Dal 10 (giornata inaugurale) al 18 dicembre all’interno del locale storico in piazza Trieste e Trento sarà installata una grande caffettiera da utilizzare come “salvadanaio” per la raccolta fondi destinata al progetto di Pet Therapy “Quattrozampe al Santobono 2023” realizzato con i fondi raccolti dalla Fondazione SOS Sostenitori del Santobono e destinato ai piccoli pazienti del reparto di Neurochirurgia e Neuroncologia dell’ospedale pediatrico di NAPOLI.

    Sabato 10 dicembre, in occasione dell’inaugurazione dell’iniziativa, alle ore 10.30 saranno presenti al Gambrinus il presidente e il direttore della Fondazione SOS Sostenitori Ospedale Santobono ETS, rispettivamente Ugo de Luca ed Emanuela Capuano.

    Come si raccolgono le offerte? Non c’è un importo fisso, ma la somma è liberamente scelta da chi dona. Si può donare con: – Inserimento dello scontrino all’interno della caffettiera – Donazione con pagamento on line attraverso lettura qr code affisso sulla caffettiera – Sulla pagina dedicata all’iniziativa sul sito della Fondazione http://www.sostenitorisantobono.it

    A fine serata, dopo avere conteggiato le offerte, il Gambrinus comunica l’importo alla Fondazione che provvederà a inserirla nella pagina web dedicata e ad aggiornare il contatore relativo al progetto sostenuto.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Camorra, il boss pentito Pasquale Cristiano: “Ci fu un summit di 30 persone per decidere di eliminarci”

    La faida di camorra che nei mesi scorsi ha insanguinato le strade di Arzano e dei comuni vicini aveva trovato il suo apice nel...

    Agguato a Scampia: feriti il capo piazza Giancarlo Possente e un amico

    I feriti sono Giancarlo Possente, capopiazza alla "33" per conto degli Abbinante e Pasquale Parziale ritenuto vicino alla Vanella Grassi

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE