Napoli, scappa contromano dopo la rapina e trova i carabinieri: arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno sottoposto a fermo di indiziato per rapina e denunciato per resistenza, violenza a pubblico ufficiale e porto di armi Luigi Gallo, 36enne di Casoria già noto alle forze dell’ordine.

Sono quasi le 23.00 e i militari percorrono via Carrera Grande quando notano un’auto contro mano. Il mezzo, una fiat punto, è difronte alla gazzella e la paletta dell’Arma indica di fermarsi ma parte l’inseguimento.

La corsa non dura neanche un chilometro che l’uomo abbandona l’auto in via Sant’Antonio Abate per fuggire a piedi tra i vicoli. I militari lo inseguono e con non poche difficoltà il 36enne viene bloccato.

    Nell’auto – lasciata al centro della strada – un coltello di 28 centimetri, uno di quelli da cucina. Dai primi accertamenti l’utilitaria risultava essere stata rapinata lo scorso 7 dicembre nel rione Traiano ai danni di un anziano del posto: un uomo a volto scoperto e armato di un grosso coltello da cucina minaccia il proprietario e si impossessa della sua auto.

    Le indagini dei Carabinieri hanno permesso di raccogliere gravi indizi nei confronti di Gallo ritenuto l’uomo che avrebbe rapinato l’anziana vittima pochi giorni fa. Il coltello da cucina è stato sequestrato.

    Il 36enne è nel carcere di Poggioreale in attesa di giudizio. Per uno dei Carabinieri una prognosi di 7 giorni a causa delle lesioni riportate durante la colluttazione.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    LEGGI ANCHE

    Circumvesuviana, arrivano i vigilantes e oggi riunione in Prefettura sulla sicurezza

    L'EAV ha mantenuto la promessa di inviare vigilantes al passaggio a livello di via Crapolla, a Pompei,  teatro di quattro raid vandalici in meno di un mese. Il Prefetto di Napoli ha convocato per oggi alle 12,30 un comitato per l'ordine pubblico per la sicurezza in Circumvesuviana. "Sono atti gravissimi, fenomeni che preoccupano, per l'incolumità e la sicurezza dei passeggeri", ha spiegato il prefetto Di Bari. Le indagini della Procura di Torre Annunziata procedono speditamente.Si ipotizza...

    Giallo sulla spiaggia di Capaccio: resti di un piede umano trovati da un turista

    Giallo a Capaccio Paestum, dove ieri mattina sulla spiaggia di Licinella, è stato fatto il macabro ritrovamento di resti ossei in riva al mare. Un turista tedesco, mentre passeggiava sulla battigia con il proprio cane, ha scoperto parte della tibia destra e un piede, molto probabilmente appartenenti a un uomo. E' scattato subito l'allarme e l'arrivo dei carabinieri della sezione scientifica che hanno prelevato il pezzo di piede. È difficile stabilire da quanto tempo i resti...

    E’ tornata la neve sul Vesuvio e in Irpinia

    Nelle ultime ore, una repentina ondata di freddo ha colpito la regione della Campania, portando neve sul Vesuvio e in Alta Irpinia. Questo improvviso cambiamento meteorologico è stato causato da un crollo repentino delle temperature e dalle piogge abbondanti registrate nelle ultime ore . La neve sul Vesuvio, ritardataria rispetto agli anni precedenti a causa di un febbraio insolitamente mite, ha regalato uno spettacolo insolito agli abitanti della zona, coprendo il paesaggio di bianco e creando...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE