Napoli, dall’8 al 30 dicembre ‘Il Natale dei Popoli’, musica e parole nei colori del Mediterraneo

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli, dall’8 al 30 dicembre “Il Natale dei Popoli”, musica e parole nei colori del Mediterraneo.

Nove eventi gratuiti per vivere le tradizioni natalizie euro-mediterranee, all’insegna dell’integrazione interculturale e interreligiosa.

Punti Chiave Articolo

Nell’ambito della Rassegna culturale organizzata dal Comune di Napoli, ALTRI NATALI- ABC – ACLI Beni Culturali con Associazione Parco dei quartieri spagnoli APS, Associazione La chiave di Artemysia, ACLI – Provinciale di Napoli, presentano: Il Natale dei Popoli. Musica e parole nei colori del Mediterraneo.

    In programma nove eventi gratuiti, con la direzione artistica di Pasquale Gallifuoco, Guido Liotti e Livia Bertè, coordinamento tecnico di Luisa Fazzari, per conoscere, comprendere e respirare le ricchezze espressive delle atmosfere natalizie euro-mediterranee. Da quella copta e maronita di origini libano-egiziane, ai canti e alla musiche della Natività di origini maltesi, passando attraverso le suggestioni dei suoni mediorientali con strumenti musicali e canti liturgici della tradizione giudaica, africana, islamica e bizantina. Non mancano anche rappresentazioni dedicate alla secolare arte presepiale e alle ritualità sacre e profane tipiche della tradizione partenopea, legate al miracolo della liquefazione del sangue, alla figura femminile partenopea e alle fiabe popolari campane del Seicento e del Settecento di R. De Simone.

    Ogni spettacolo, frutto di studi e approfondimenti antropologici, storici e filosofici, è contestualizzato in luoghi rappresentativi del territorio e del patrimonio artistico della città, in una prospettiva di partecipazione e condivisione. Dalle passeggiate teatralizzate, con visite guidate e spettacoli itineranti lungo il complesso di scale e gradoni che attraversano obliquamente Napoli (la Pedamentina, Salita Cacciottoli, le Scale di Montesanto, il Complesso monumentale della SS. Trinità delle Monache – Parco dei Quartieri Spagnoli), ai concerti di musica sacra multietnica ospitati nella Chiesa di Sant’Aniello a Caponapoli e presso l’Arciconfraternita dei Pellegrini – Chiesa delle SS Trinità, autentici gioielli del patrimonio artistico della città. Contesti accuratamente selezionati per promuovere e valorizzare, in continuità con la Comunità del Parco dei Quartieri Spagnoli, le peculiarità del territorio, scoprire radici e identità e rafforzare il legame con la propria terra.

    “La via per l’integrazionepassa attraverso la condivisione delle culture e delle tradizioni artistiche e religiose dei Popoli – affermano i promotori dell’iniziativa. Questa la premessa dalla quale parte il nostro progetto “Il Natale dei Popoli. Musiche e parole nei colori del Mediterraneo”. Un percorso artistico che, attraverso uno sguardo interculturale, restituisce una visione più ampia del Natale, creando momenti di autentico contatto tra tradizioni culturali e religiose nostrane e quelle delle vicine etnie mediterranee. È questo l’obiettivo: aprire uno spazio d’incontro, di aggregazione e di dialogo interconfessionale per superare nazionalismi e integralismi, in cui la cultura stessa si eleva a livelli di trans-nazionalità, creando un ponte tra diverse comunità”.

    La partecipazione a tutti gli eventi è gratuita, con prenotazione obbligatoria. Info e prenotazioni: e-mail napolinataledeipopoli@gmail.com – cell. 391 4143578 – 339 4761215 (ore 10:00-12:00 e ore 17:00-19:00) – tel. 081 5634967.

    Calendario eventi

    8 Dicembre 2022, ore 10:30“Christmas Carol: Dickens, l’uomo che inventò il Natale”, passeggiata spettacolo, dal Petraio al Parco dei Quartieri Spagnoli, a cura dell’Associazione La chiave di Artemysia. Regia: Livia Bertè; Coreografie: Luisa Leone; Guida: Gabriella Guida; Ospite al parco: Flavia Fascia (Università Federico II di Napoli). Uno spettacolo itinerante di prosa, danza e musica, liberamente tratto dall’omonimo film. In chiusura, dibattito con ospite e degustazioni vini in collaborazione con MAVV (Museo dell’Arte, del Vino). Appuntamento ore 10,30 Piazza Fuga (funicolare centrale).

    11 Dicembre 2022, ore 10:30“Dalla collina”, passeggiata narrata, da Salita Cacciottoli al Parco dei Quartieri Spagnoli, a cura di: Gente Green Aps, Lo sguardo che trasfoma. Con Marta Michetti, danzatrice e attrice; Guida: Gabriella Guida; Ospite: Genny Di Virgilo, maestro di arte presepiale. In chiusura, dibattito con ospite e degustazioni vini in collaborazione con MAVV(Museo dell’Arte, del Vino).

    15 Dicembre 2022 ore 19:30“Urbs Sanguinum. Non solo San Gennaro. I prodigi del sangue a Napoli”spettacolo presso il Parco dei Quartieri spagnoli in via Trinità delle Monache 1. Teatro, danza, canzoni originali e arte figurativa con degustazione vini pre-evento in collaborazione con MAVV. Lo spettacolo ripercorre la ritualità della città di Napoli legata alla forza vitale e sacrale del “sangue”. Tratto dal saggio “Urbs Sanguinum” edizioni Intramoenia, di Maturo, Malafronte, Niola. Adattamenti: Giuseppina Dell’Aria, Guido Liotti. Canzoni originali di Giovanna Panza; Chitarra Edo Puccini; Violino Pasquale Nocerino; Arpa Gianluca Rovinello; Coreografie Ambra Marcozzi; Con Roberta Misticone, Livia Bertè, Guido Liotti, Roberto Cervone, Nunzia Loffredo, Anna Ragucci. Regia: Guido Liotti.

    19 dicembre 2022 ore 19:30“Concerto di tradizioni natalizie”Milad Almasih Sayid presso la Chiesa di Sant’Aniello a Caponapoli – vico S. Aniello a Caponapoli, 9. Concerto di tradizioni natalizie: musica religiosa copta e maronita di origini libano-egiziane. Con Percussioni ed altri strumenti: Marzouk Mejri, Amine Ezzalzouli (Ghembri) e Badre Boiautlan; Attrici e Cantanti: Rossana Palumbo e Livia Bertè; Cantante: Antonietta Sorrentino; Piano: Giuseppe Montella; Attrici: Melania Michelino e Michela Mortella.

    20 dicembre 2022 alle ore 19:30 “Un ponte tra oriente e occidente”,presso l’Arciconfraternita dei Pellegrini – Chiesa delle SS Trinità, Via Portamedina 41. Musiche e canti legati alla Natività di origini maltesi e alle tradizioni nordafricane approdate in occidente. Con Percussioni e altri strumenti: Marzouk Mejri, Amine Ezzalzouli (Ghembri) e Badre Boiautlan; Attrici Cantanti: Rossana Palumbo e Livia Bertè; Soprano: Linda Airoldi; Piano: Giuseppe Montella; Arpa: Gianluca Rovinello; Violino: Isabella Parmiciano.

    21 dicembre 2022 ore19:00 “Maqamat Concerto”, presso la chiesa di Sant’Aniello a Caponapoli – vico S.Aniello a Caponapoli 9. Musiche con strumenti musicali mediorientali e canti liturgici legati alla tradizione giudaica, africana, islamica e bizantina che ripercorrono le origini della ritualità cristiana. Con Percussioni: Marzouk Mejri. Attrici Cantanti: Rossana Palumbo e Livia Bertè; L’oud: Salvatore Morra; Violino: Isabella Parmiciani; Tenore: Giuseppe Ippolito; Attrice: Melania Michelino.

    23 dicembre 2022 alle ore 19:00 “12 racconti di Natale”, leggende campane tratte dalle Raccolte di R. De Simone, presso il Parco dei Quartieri spagnoli in Via Trinità delle Monache, 1. A cura di Associazione La chiave di Artemysia.

    Un approfondimento delle leggende campane pagane della tradizione rurale legate al periodo natalizio. Regia di Livia Bertè. Attrici: Sharon Amato e Livia Berté. Spettacolo itinerante, con degustazione vini in collaborazione con MAVV.

    26 dicembre 2022 alle ore 11:00“Come l’acqua che scorre: prosa fluida in Pedamentina”, passeggiata spettacolo, dalla Pedamentina al Parco dei Quartieri Spagnoli. Musica e danza in onore della figura femminile napoletana. In chiusura, dibattito e degustazioni vini collaborazione con MAVV. A cura di: Gente Green, Lo sguardo che Trasforma. Voce: Giovanna Panza; Chitarra: Edo Puccini; Movimenti coreografici: Marta Michetti con Guido Liotti e Tiziana Tirrito; Regia: Guido Liotti. Appuntamento: Piazzale di San Martino (altezza scala Pedamentina).

    30 dicembre 2022 dalle ore 19:00“Dal Parco dei Quartieri Spagnoli al sistema Scale di Montesanto. Evento finale in QI: Intelligente Quartiere”.Ingresso parco dei Quartieri Spagnoli.

    Alle ore 20:30: Scalone di Montesanto – QI “Terrammore”Concerto live dall’album. Pre-evento: degustazioni vini a cura del MAVV; aperitivo libero e consumazioni al QI. A cura di: Gente Green. Lo sguardo che Trasforma Voce: Giovanna Panza; bass, keyboards & sound dubbing: Mario Formisano; Guida: Guido Liotti; Presenta: Michelangelo Iossa.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, rissa spiaggia delle Monache. Autobus bloccati per la sosta selvaggia in via Posillipo

    Napoli. Giornata infernale quella trascorsa per cittadini e turisti...
    DALLA HOME

    Gasperini chiude al Napoli: “Sono legato all’Atalanta e lo sarò ancora”

    Gasperini: "Sono legato all'Atalanta e lo sarò ancora. Napoli? Farà una grande squadra". Gian Piero Gasperini ha confermato il suo legame con l'Atalanta dopo la vittoria per 3-0 contro il Torino. Il tecnico, accostato al Napoli nelle ultime settimane, ha ribadito la sua volontà di rimanere a Bergamo. Le parole di...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE