🔴 ULTIME NOTIZIE :

Real Polverificio Borbonico, incontro con il Commissario prefettizio di Scafati

La gestione e valorizzazione del Complesso e del Parco del Real Polverificio Borbonico di Scafati sono tra gli interventi che il Parco archeologico di Pompei che ha competenza sull’area, sta mettendo in campo già dal 2019, e che sono stati oggetto anche dell’incontro di questa mattina tra il Prefetto...

Argentina campione del mondo: Francia battuta ai rigori

Doppietta di Messi, tripletta di Mbappé. Nel mezzo a segno Di Maria. L'Albiceleste poi è infallibile dal dischetto

Foto: @fifaworldcup su Instagram

    L’Argentina è campione del mondo per la terza volta nella sua storia al termine di una delle finali più emozionanti di sempre. Francia battuta ai rigori nell’atto conclusivo dei Mondiali di Qatar 2022.

    Aprono Messi e Di Maria, poi si scatena Mbappé: supplementari

    L’Albiceleste si era portata sul 2-0 nel primo tempo grazie ai gol di Messi su rigore al 23′ e Di Maria al 36′, poi la rimonta firmata in 97 secondi da Mbappé, che accorcia dal dischetto all’80’ e sigla il 2-2 all’81’.

    Ancora Messi e ancora Mbappé: si va ai rigori

    Ai supplementari l’Argentina rimette la testa avanti, con Messi ancora a segno al minuto 109′ su tap-in dopo una parata di Lloris su Lautaro Martinez, ma al 118′ Mbappé fa tripletta su rigore da lui guadagnato per il 3-3 che porta tutti ai rigori.

    Due errori per la Francia, l’Argentina non sbaglia ed è campione

    Dal dischetto segnano ancora Messi e Mbappé, poi gli errori di Coman e Tchouameni per i Blues fino al penalty decisivo di Montiel, con l’Albiceleste infallibile dagli 11 metri in quattro tiri.

    Iscriviti alla Newsletter

    Ogni mattina le ultime notizie nella tua posta elettronica

    Somma Vesuviana. Questa mattina i carabinieri della sezione radiomobile di castello di cisterna sono intervenuti in Via san Sossio per una rapina nel bar tabacchi “Quinson Bar”. Poco prima, sconosciuti armati avrebbero minacciato una dipendente e portato via decine di stecche di sigarette di varie marche. Rapinato del suo cellulare anche un cliente presente in quel momento. Non ci sono feriti. Indagini in corso per chiarire dinamica e individuare i malviventi. I carabinieri hanno interrogato i presenti e inoltre stanno cercando immagini utili alle indagini da quelle delle telecamere pubbliche e private presenti nella zona.
    Notte di paura e di terremoto a Siena, dopo che una scossa di 3.5 ha fatto tremare tutta la provincia alle 9.51 di ieri sera. Secondo l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, l'epicentro è stato registrato a una profondità di 8 chilometri. Sono seguite alle scosse: una alle 22.08 di magnitudo 2.7, un'altra alle 22.36 di magnitudo 2.6 e una alle 22.54 di magnitudo 2.7. Ma dopo la prima forte scossa ne sono seguite oltre 30 con magnitudo fino a 2.7. Come riferisce il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, i vigili del fuoco i tecnici hanno verificato una ventina di...

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche