Cameriere di Sapri precipita da casa sua in Francia e muore

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un cameriere di Sapri di 36 anni, Diego Mandola, e’ morto ieri in Francia.

In conseguenza alle gravi ferite riportate cadendo dalla terrazza della propria abitazione a Thonon-les-Bain sul lago di Ginevra.

Diego Mandola lavorava come cameriere presso un ristorante. La salma del 36enne e’ a disposizione delle Autorita’ francesi che stanno indagando sulle cause ed hanno disposto l’autopsia.

    La tragedia ha suscitato commozione a Sapri dove Diego Mandola era molto conosciuto. Nei giorni scorsi aveva trascorso alcuni giorni di ferie nella sua citta’ natale prima di ripartire per la Francia.

    Prima di trasferirsi oltralpe aveva lavorato al nord Italia. Amante della musica neomelodica, era tifosissimo del Napoli e non perdeva occasione per rivendicare orgogliosamente le sue origini di ragazzo del Sud.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

    Napoli, tragedia di San Giovanni a Teduccio, raccolta fondi on line per i figli rimasti orfani

    È partita una raccolta fondi organizzata da Antonio Molisso sulla piattaforma  GoFundMe per aiutare i figli della coppia di san Giovanni a Teduccio morta...

    Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

    Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE