Cronaca nera, 4 arresti a Nocera: fabbricavano ordigni da guerra

Cronaca nera, 4 arresti a Nocera: fabbricavano ordigni da guerra. Per il procuratore capo Centore, l’operazione eseguita “fornisce una importante risposta alla luce degli attentati dinamitardi registratisi negli ultimi tempi nel territorio dell’Agro nocerino”. La Dia di Salerno ha eseguito, la notte scorsa, un’ordinanza di misure cautelari, emessa dal gip del tribunale di Nocera Inferiore […]

google news

Cronaca nera, 4 arresti a Nocera: fabbricavano ordigni da guerra. Per il procuratore capo Centore, l’operazione eseguita “fornisce una importante risposta alla luce degli attentati dinamitardi registratisi negli ultimi tempi nel territorio dell’Agro nocerino”.

La Dia di Salerno ha eseguito, la notte scorsa, un’ordinanza di misure cautelari, emessa dal gip del tribunale di Nocera Inferiore (Salerno) su richiesta della procura, nei confronti di quattro persone, di cui due in carcere e due ai domiciliari, e ha effettuato diverse perquisizioni domiciliari.

L’attenzione del personale della sezione operativa della Dia di Salerno si è concentrata su alcune persone residenti nel Salernitano e nel Napoletano, riuscendo a intercettare e a sottoporre a sequestro un ingente quantitativo di esplosivo che, in parte, era racchiuso in un ordigno che, per gli inquirenti, sarebbe stato costruito da una persona di Scafati con la complicità di altri, “attraverso una puntuale divisione di compiti operativi”, scrive, in una nota, il procuratore della Repubblica di Nocera Inferiore, Antonio Centore.

LEGGI ANCHE  Facebook rimuove rete no vax V-V in Italia e Francia

Attraverso servizi di osservazione, attività tecniche e videosorveglianza, gli investigatori hanno riscontrato la presunta responsabilità di cinque persone pluripregiudicate concorrenti nella fabbricazione di un ordigno esplosivo da guerra del peso complessivo di 3,4 chilogrammi e nella detenzione di elementi esplosivi pronti per la fabbricazione di altri ordigni.

Tra questi, 17 artifizi pirotecnici, le cosiddette spolette, 140 centimetri di miccia pirotecnica alla polvere nera 3,600 chilogrammi di miscuglio di polvere pirotecnica di colore grigio e 8,400 chilogrammi di perclorato di potassio in polvere.

Per il procuratore capo Centore, l’operazione eseguita “assume un ruolo e fornisce una importante risposta alla luce degli attentati dinamitardi registratisi negli ultimi tempi nel territorio dell’Agro nocerino”.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Napoli, 17enni armati di coltelli in via dei Tribunali: denunciati

Sabato di controlli per i Carabinieri nel centro di Napoli. Due minori in scooter armati di coltello, denunciati

Maresciallo pestato per costringerlo a rinunciare all’asta. Il video

Voleva comprare una casa all’asta: minacciato pestato, ci rimette anche la caparra: tre arresti per estorsione e lesioni

Whirlpool Napoli, il Mise aggiorna il tavolo: probabile nuovo round solo dopo il 21 ottobre

Fumata nera, come prevedibile, al tavolo Mise su Whirlpool Napoli aggiornato a data da destinarsi, probabilmente 21 ottobre. All'incontro convocato d'urgenza dal ministro dello Sviluppo...

“Terrone di m…”: 5 anni di Daspo al tifoso che insultò cronista napoletano a San Siro

Individuato il responsabile, 45enne ternano, che minacciò e insultò il giornalista Marco Lombardi

IN PRIMO PIANO

Pubblicita