Dialogo artistico tra Paolo Gubinelli e Giacomo Leopardi nella mostra ‘Nel Silenzio’

La Biblioteca Nazionale di Napoli è lieta di annunciare...

‘Voice of Gold, Voice of God’, il docufilm dedicato a Caruso

SULLO STESSO ARGOMENTO

Enrico Caruso protagonista a Castello di Postignano: sabato 7 maggio alle ore 18 la Chiesa SS. Annunziata, nel borgo medievale nel cuore della Valnerina, ospita il docufilm dedicato al più grande tenore di tutti i tempi, “Voice of Gold, Voice of God”, di Laura Valente con testi di Enzo D’Errico recitati da Cristina Donadio.

PUBBLICITA

Un poetico racconto dedicato al tenore lirico osannato nei più importanti teatri del mondo, da ascoltare in un luogo magico come Postignano: da Buenos Aires a Londra, da Parigi a Milano e oltre la sua voce e il suo timbro particolari lo rendono protagonista innovativo e superlativo della musica lirica, continuando ancora oggi ad emozionare.

Sul suo personaggio abbondano anche leggende, che rivivono in questo documentario frutto di un lungo lavoro di ricerca tra Italia e Stati Uniti, dal quale emerge anche il suo animo sensibile e generoso.

La proiezione, aperta al pubblico fino ad esaurimento posti, trova nella magia della chiesa la sua scenografia naturale, un luogo affascinante che nel corso dell’estate vede susseguirsi eventi ed incontri culturali per la decima edizione della rassegna “Un Castello all’Orizzonte”, realizzata con il Patrocinio di Regione Umbria, Provincia di Perugia e Comune di Sellano.

Un’occasione per scoprire Castello di Postignano, nel comune di Sellano (PG), il borgo medievale nel cuore della Valnerina in Umbria, a pochi chilometri da Spoleto, tornato a nuova vita grazie al Restauro Esemplare, come definito da Italia Nostra, per il quale il Club Unesco Europa ha rilasciato l’Attestato di Merito per la salvaguardia e tutela del paesaggio e dell’ambiente.

Castello di Postignano è stato inserito tra i “Borghi più belli d’Italia”, definito dall’architetto americano Norman F. Carver Jr. “l’archetipo dei borghi collinari italiani” con le caratteristiche case-torri aggettanti l’una sull’altra.

Il documentario vede la firma di Laura Valente che si è formata tra Milano, Londra, New York: una formazione che al liceo Classico aggiunge due lauree in Musicologia e Comunicazione e Gestione delle Imprese Culturali. Su una linea parallela, studi di danza e pianoforte. La co-sceneggiatura è di Enzo d’Errico. I testi sono recitati da Cristina Donadio.


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO
googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE